Donna sotto la metro: è grave

0
39

Una donna è finita questa mattina sotto un treno della metro nella stazione Eur Fermi.

Secondo i primi accertamenti la donna, un'italiana di 52 anni, potrebbe essere scivolata in seguito a un malore. Il macchinista ha immediatamente azionato la frenatura di emergenza arrestando il treno e tutto il tratto della metro B, da Rebibbia all'Eur Magliana, è stato bloccato per permettere ai vigili del fuoco e agli operatori del 118 di estrarla viva e soccorrerla. La donna è stata quindi trasportata all'ospedale Sant'Eugenio, dove è tuttora ricoverata in gravi condizioni.

Il servizio su tutta la linea B della metropolitana interessata è stato ripristinato alle ore 12.56.

È SUCCESSO OGGI...

Sequestro-Polizia ladispoli

Tentano di rubare una moto d’epoca: uno dei ladri scappa e lascia a piedi...

La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 40enne romano, residente a Genazzano, con precedenti, con l’accusa di rapina impropria. L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri in via...

Mafia capitale, Buzzi e il Karaoke della corruzione

Nel corso della requisitoria del procuratore aggiunto Paolo Ielo nell'aula bunker di Rebibbia ricompare il nome dell'ex sindaco Gianni Alemanno  la cui posizione, va ricordato, è stata stralciata dal maxi-processo 'Mafia Capitale' ed è...
sedativi

Roma, gru si ribalta: operaio muore schiacciato

Un operaio di 57 anni, di origini calabresi, è morto in un infortunio avvenuto questa mattina intorno alle 11.40 nei pressi di un depuratore in via degli Alberini, a Roma. Secondo quanto accertato dai carabinieri,...

Blitz contro i “manolesta”: arrestati numerosi scippatori

Proseguono con profitto i servizi antiborseggio predisposti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma a bordo dei mezzi pubblici ma anche nei luoghi maggiormente affollati della Capitale. Le decine di pattuglie in abiti civili...

Fermato rapinatore seriale di collane: derubava signore in bici

Individuava le sue vittime, di solito signore sole in strada, e, a bordo di una bicicletta, si avvicinava e strappava loro le collane dal collo, per poi fuggire rapidamente. Le sue “volate” per le vie...