Sindaco e assessori rinviati a giudizio

0
116

Rinvio a giudizio per il sindaco di Bracciano Giuliano Sala e per gli assessori al Bilancio Liberato Cavini e all’Urbanistica Maurizio Capparella. Nel processo fissato il 27 novembre dovranno rispondere dell’accusa di abuso d’ufficio. Cavini, anche di “tentata concussione”. L’altro pomeriggio  presso il Tribunale di Civitavecchia c’è stata l’udienza preliminare nella quale sono stati ascoltati gli avvocati della difesa e il legale del privato che ha sporto denuncia  per la pratica urbanistica tenuta in sospeso da sei anni, riguardante la richiesta di costruire in un’area di 18mila metri quadrati.  La richiesta di rinvio a giudizio è stata avanzata dal pubblico ministero nel novembre 2010 nei confronti di otto persone tra amministratori e tecnici del Comune. Il giudice ha ritenuto di prosciogliere dalle accuse il segretario generale e i quattro tecnici coinvolti nella chiusura delle indagini preliminari, ma ha rinviato a giudizio il sindaco di Bracciano Giuliano Sala,  l’assessore al Bilancio Liberato Cavini, e l’assessore all’Urbanistica Maurizio Capparella.  Immediata la nota dell’Amministrazione comunale di Bracciano che si dice «serena e fiduciosa  nell’operato della Magistratura, nella certezza che il dibattimento offrirà la possibilità al sindaco e agli assessori coinvolti di dimostrare la correttezza dei propri comportamenti». 

La vicenda risale al  2007 per una concessione edilizia mai rilasciata dal Comune al denunciante. In particolare, il sindaco Sala e l’assessore Capparella sono stati rinviati a giudizio perché, secondo l’accusa, nell’ottobre 2008 avrebbero inviato al privato cittadino e al suo avvocato una lettera per indicare il percorso urbanistico da seguire al fine di risolvere una annosa questione  che si protraeva fin dal 2005. Meno leggera la posizione di Cavini che sempre secondo l’accusa  nel gennaio 2007, avrebbe offerto al cittadino la possibilità di risolvere la pratica qualora, in qualità di professionista, gli venisse affidato un incarico. 

 Adriana Aniballi

È SUCCESSO OGGI...

Al via tavolo per Roma, fuori la protesta dei lavoratori

E' iniziato poco fa al ministero per lo Sviluppo economico il round principale del Tavolo per Roma. Di fronte al ministro Carlo Calenda sono seduti il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, il sindaco di...

Ecco il piatto del giorno: gnocchi di patate con pomodoro fresco e basilico

Giovedì? …gnocchi! Qualche lettore si starà chiedendo il motivo per cui ho scelto di pubblicare una ricetta così banale, come gli gnocchi al pomodoro. Beh, a questo punto, giro io la domanda a voi: “quante volte avete...

Droga, 2 arresti a Ladispoli: l’operazione dei carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno effettuato nel weekend trascorso un servizio coordinato di controllo del territorio di Ladispoli al fine di prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacente. Proprio nel fine...

Calciomercato Lazio, le idee sono già chiare: in arrivo Martin Caceres

“Questa squadra darà fastidio senza contare i tanti infortunati e Caceres che arriverà a gennaio”. Igli Tare lo ha annunciato sabato prima della sfida contro la Juventus: Martin Caceres sarà il primo acquisto biancoceleste della...

Allaccio abusivo alla rete del gas: smascherato imprenditore furbetto

Aveva allacciato abusivamente alla rete di distribuzione dell’Italgas i 13 appartamenti un’intera palazzina di sua proprietà, locati a studenti universitari fuori sede. A finire in manette è stato un imprenditore romano di 45 anni, accusato...