Ostia, minorenni devastano scuola: denunciati

0
18

Avevano pensato di festeggiare la fine dell'anno scolastico facendo irruzione nella scuola statale «Renato Guttuso» e distruggendo ogni cosa ma al gruppo di giovani studenti è andata male: sorpresi flagranza di reato dai carabinieri sono stati tutti denunciati.

L’episodio è accaduto ieri sera verso le 22,00. Una pattuglia del nucleo radiomobile dei carabinieri di Ostia, insospettita da rumori anomali provenienti dalla scuola media «Renato Guttuso» ha sorpreso sette giovani, tutti di Ostia e di età compresa tra i 14 e il 17 anni, impegnati ad allagare la scuola con gli idranti antincendio, a distruggere i sanitari dei bagni, a devastare la biblioteca e a lanciare a terra i vari personal computer degli uffici, con danni poi quantificati in circa 10mila euro.

L’intervento dei militari ha interrotto il raid e i sette vandali, bloccati, sono stati accompagnati in caserma e denunciati alla procura minorile di Roma con l'accusa di violazione di domicilio e danneggiamento aggravato in concorso.