Zingaretti, Polverini e Alemanno inaugurano il parco dei divertimenti

0
44

Una giornata magica per Valmontone come il suo parco dei divertimenti a due passi dall'Outlet che ieri è stato inaugurato in grande stile da amministratori e personaggi dello spettacolo. L’evento, strettamente su invito, ha avuto inizio alle 17.30 con il ricevimento degli ospiti, seguito dall’intervento delle autorità e degli amministratori di AlfaPark. Tra gli intervenuti il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, il sindaco di Roma Gianni Alemanno e la presidente della Regione Lazio Renata Polverini. Presenti anche sindaci, deputati e amministratori del comprensorio. Poi lo spettacolo inaugurale, con maschere giochi ed effetti scenografici, come nella migliore tradizione del divertimento statunitense. A presentare la serata è stata Anna Falchi, coadiuvata da Claudio Amendola scelto come testimonial del Rainbow Magicland. Ad allietare i partecipanti anche Gigi D'Alessio e Anna Tatangelo. Non è mancata una visita al parco con giostre in funzione e fuochi pirotecnici finali.  Ha funzionato davvero tutto, compresa la gestione della viabilità, tema tanto caro agli amministratori del territorio. Il primo vero test è atteso per oggi, giorno di apertura al pubblico.

La Regione ha già pronto un piano d'emergenza. Quattordici nuovi treni nei giorni festivi sulla tratta fra Roma e Valmontone che si vanno ad aggiungere alla già cospicua offerta dei giorni feriali; fino a 10 pullman navetta che accompagneranno i visitatori dalla stazione al parco e ritorno; almeno 2 corse dirette che collegheranno, senza fermate intermedie, la stazione Anagnina all’impianto. Questi i provvedimenti a breve termine che l’assessorato regionale alle Politiche per la Mobilità e il Trasporto Pubblico Locale ha messo in piedi in risposta al flusso di visitatori in arrivo. In particolare per le domeniche e i giorni festivi, la Regione Lazio ha ottenuto da Trenitalia un’offerta complessiva di ben 36 treni in entrambe le direzioni fra le 8 e le 23, che percorreranno il tragitto fra i 35 e i 50 minuti. Inoltre, presso la stazione di Valmontone, i visitatori troveranno fino a 10 pullman navetta che accompagneranno i visitatori fino all’entrata del parco. In queste ore, infine, Cotral sta studiando l’introduzione di un servizio di trasporto diretto su gomma fra Roma Anagnina e il parco.

Quanto alle infrastrutture, è di ieri la notizia della costruzione di una nuova cabina di energia per l'alimentazione del parco. All’impianto, che eroga attualmente per il parco circa 8 MW, è anche connesso un impianto fotovoltaico da 6 MW. Il progetto, realizzato dall'Enel, è costato 2milioni di euro e ha visto l'impiego di tre diverse imprese appaltatrici con una presenza contemporanea di circa 20 addetti. 

È SUCCESSO OGGI...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...

Castelli Romani devastati dalle gelate, compromessi i raccolti della frutta. Bruciati ettari di vigneti

“Il bilancio dei danni è pesantissimo. Vigneti, piantagioni di kiwi, frutteti, ortaggi. Una vera e propria caporetto per la nostra agricoltura. E dire che non abbiamo ancora finito il monitoraggio sul territorio e i...