Zingaretti, Polverini e Alemanno inaugurano il parco dei divertimenti

0
25

Una giornata magica per Valmontone come il suo parco dei divertimenti a due passi dall'Outlet che ieri è stato inaugurato in grande stile da amministratori e personaggi dello spettacolo. L’evento, strettamente su invito, ha avuto inizio alle 17.30 con il ricevimento degli ospiti, seguito dall’intervento delle autorità e degli amministratori di AlfaPark. Tra gli intervenuti il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, il sindaco di Roma Gianni Alemanno e la presidente della Regione Lazio Renata Polverini. Presenti anche sindaci, deputati e amministratori del comprensorio. Poi lo spettacolo inaugurale, con maschere giochi ed effetti scenografici, come nella migliore tradizione del divertimento statunitense. A presentare la serata è stata Anna Falchi, coadiuvata da Claudio Amendola scelto come testimonial del Rainbow Magicland. Ad allietare i partecipanti anche Gigi D'Alessio e Anna Tatangelo. Non è mancata una visita al parco con giostre in funzione e fuochi pirotecnici finali.  Ha funzionato davvero tutto, compresa la gestione della viabilità, tema tanto caro agli amministratori del territorio. Il primo vero test è atteso per oggi, giorno di apertura al pubblico.

La Regione ha già pronto un piano d'emergenza. Quattordici nuovi treni nei giorni festivi sulla tratta fra Roma e Valmontone che si vanno ad aggiungere alla già cospicua offerta dei giorni feriali; fino a 10 pullman navetta che accompagneranno i visitatori dalla stazione al parco e ritorno; almeno 2 corse dirette che collegheranno, senza fermate intermedie, la stazione Anagnina all’impianto. Questi i provvedimenti a breve termine che l’assessorato regionale alle Politiche per la Mobilità e il Trasporto Pubblico Locale ha messo in piedi in risposta al flusso di visitatori in arrivo. In particolare per le domeniche e i giorni festivi, la Regione Lazio ha ottenuto da Trenitalia un’offerta complessiva di ben 36 treni in entrambe le direzioni fra le 8 e le 23, che percorreranno il tragitto fra i 35 e i 50 minuti. Inoltre, presso la stazione di Valmontone, i visitatori troveranno fino a 10 pullman navetta che accompagneranno i visitatori fino all’entrata del parco. In queste ore, infine, Cotral sta studiando l’introduzione di un servizio di trasporto diretto su gomma fra Roma Anagnina e il parco.

Quanto alle infrastrutture, è di ieri la notizia della costruzione di una nuova cabina di energia per l'alimentazione del parco. All’impianto, che eroga attualmente per il parco circa 8 MW, è anche connesso un impianto fotovoltaico da 6 MW. Il progetto, realizzato dall'Enel, è costato 2milioni di euro e ha visto l'impiego di tre diverse imprese appaltatrici con una presenza contemporanea di circa 20 addetti.