Rifiuti in fiamme in villa abbandonata

0
69

A distanza di un mese dall’incendio nel complesso industriale ex Milaranza durato ben quattro giorni, ieri pomeriggio i residenti di Piazza della Radio, sono tornati a chiudere le finestre delle loro abitazioni per non lasciare entrare il fumo nauseabondo sprigionato anche questa volta dalla combustione di immondizia accatastata negli anni dai senza fissa dimora, questa volta in una villa in via dei Papareschi20, abbandonata da circa trenta anni, adiacente appunto alle vecchie fabbriche ex Miralanza. 

Orribile lo spettacolo che si è presentato agli occhi dei vigili del fuoco quando infine sono riusciti a rimuovere il portone della villa, trovandosi davanti ad un muro compatto di immondizia che bruciava. L’intero piano terra dell’edificio era, ed è ancora ricolmo di rifiuti, accatastati nel corso degli anni da coloro che lo hanno occupato abusivamente. 

L'articolo completo nel giornale di oggi

È SUCCESSO OGGI...

Bilancio, ok Giunta a variazione da oltre 61 milioni di euro

Oltre 6,5 milioni di euro in tre anni per garantire, da parte dei Municipi, l’erogazione del servizio di Assistenza educativo-culturale (Aec) agli alunni con disabilità. Altri 3,2 milioni di euro destinati ai servizi sociali offerti sul territorio per il 2017...

Prima la lite, poi la feroce aggressione a colpi di bastone: choc a Passoscuro

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 61enne già noto alle Forze dell’Ordine dimorante a Fiumicino, nella frazione Passoscuro, in esecuzione di Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere per i reati di...

Campidoglio, “Vacanze Romane” anche per 
gli amici a quattro zampe

Parte la campagna di Roma Capitale contro l'abbandono estivo degli animali domestici. A fare da testimonial è Christian De Sica: oltre duemila manifesti verranno affissi capillarmente su tutto il territorio di Roma, nei punti strategici, per sensibilizzare e...

Roma Capitale aderisce a documento su Strategia per la ciclabilità dell’Unione Europea

“Roma ha aderito al documento di Strategia per la Ciclabilità dell’Unione Europea, inviando a inizio giugno una lettera ufficiale nella quale si afferma la volontà di sviluppare e implementare una nuova politica integrata sul...

Cotral, Zingaretti: “Dai debiti agli utili e autobus nuovi. E non è finita”

"È dura ma finalmente anche Cotral sta cambiando: quattro anni fa c'erano 26 milioni di debiti e autobus vecchi di quasi 30 anni, oggi il bilancio è in attivo di 8 milioni. Non tutti i problemi...