Quel sottopassaggio ancora da rifare

0
19

Mai partiti i lavori di rifacimento del sottopassaggio di via Cilicia. O meglio, sembrano iniziati, ma lasciati a metà. A tre mesi dal crollo di un costone del muro di contenimento sono state alzate le impalcature e portati i nuovi blocchi di tufo, ma niente più. Eppure in un comunicato il Dipartimento Lavori pubblici di Roma Capitale, all'indomani della riapertura della via, informava che «i lavori di consolidamento del muro all'interno del sottovia, interventi che non interferiscono con la corretta circolazione veicolare, saranno ultimati entro la fine di marzo».

Siamo a fine maggio e il marciapiede rimane "off limits" e il muro da rifare. Risale al 23 febbraio scorso la caduta di grandi massi di tufo sulla strada che ha provocato in pieno orario di punta lo spavento di tanti viaggiatori che in quel momento percorrevano la strada di collegamento tra la zona Eur e il centro di Roma, per tornare a casa, e hanno visto enormi massi invadere la carreggiata con il rischio che si schiantassero sulle loro vetture. 

L'articolo completo nel giornale di oggi