Anche la toponomastica riesce a fare polemica

0
23

L ’ultima polemica corre sul filo delle toponomastica. E non è polemica da nulla. Archiviati, per il momento, mercatini e piste di ghiaccio, ad alimentare il risentimento – soprattutto tra i più maturi – è la scelta di intitolare ad Antonio Seccareccia, nato nel casertano ma poi a lungo carabiniere e libraio a Frascati, uno dei viali del Parco dell’Ombrellino. Da qualche tempo ribattezzato il parco della poesia.

La cerimonia d’intitolazione si celebrerà domani alle 12 con una dedica – assolutamente simbolica dal momento che si tratta di un viale in un parco pubblico – per una figura che, finalista al premio Viareggio 1959, è legata a Frascati anche per essere stata tra i fondatori di quello che oggi si chiama "Premio poesia città di Frascati" e che proprio a Seccareccia è intitolato. Ma le polemiche sono vibranti. «Prima di pensare a Seccareccia – dice il frascatano doc Paolo Pellicciari – sarebbe stato molto meglio ricordare coloro che a Frascati hanno dato moltissimo, e non sono pochi. 

L'articolo completo nel giornale di oggi