Colle Pardo salvato dalla cementificazione

0
84

Ieri la comunità ariccina ha vissuto un evento storico: l’acquisizione a patrimonio comunale di Colle Pardo, una delle più pregiate aree verdi dei Castelli Romani. Tanta l’emozione che sì è respirata a Palazzo Chigi, sede della conferenza a cui hanno preso parte, oltre a una cospicua platea di cittadini, tutti i protagonisti istituzionali della “operazione ambientalista”: il primo cittadino Emilio Cianfanelli, il sindaco di Genzano, Enzo Ercolani, il presidente della Bcc Toniolo, Maurizio Capogrossi, e il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti.

«Abbiamo realizzato un sogno riconsegnando alla collettività un parco maestoso di 28 ettari, sui quali lavoreremo per il recupero delle importanti preesistenze archeologiche e rendendolo in parte riserva integrale e in parte orto botanico». Queste le prime parole di Cianfanelli, che ha voluto ringraziare, poi, tutti coloro che in questi anni si sono spesi contro i tentacoli e i desideri cementificatori su quell’area: «In primis – ha esclamato il candidato sindaco per il centrosinistra di Ariccia – dico grazie alla gente, all’Associazione “Colle Pardo” soprattutto, che si è sempre battuta in prima linea a difesa della natura e ha sensibilizzato le Amministrazioni ad agire tempestivamente. Ringrazio anche Ercolani, sempre sensibile alla causa,  Zingaretti, persona eccezionale, e la Bcc Toniolo. Insieme – ha ribadito ancora – abbiamo compiuto un atto d’amore verso il nostro territorio e verso le future generazioni».  
 
L’acquisizione dell’area verde, incastonata tra Genzano e Ariccia, è costata la bellezza di 950mila euro, di cui 900 provenienti da Palazzo Valentini. Il mutuo per il finanziamento è stato concesso al Comune di Ariccia dalla Bcc Toniolo: «Affiancare le pubbliche amministrazioni nelle scelte essenziali per il territorio – ha detto il presidente Capogrossi – è il nostro naturale compito». Un concetto ripreso anche da Zingaretti: «È importante che istituzioni di diversa natura collaborino per il bene comune – ha sottolineato il leader della Provincia di Roma -. Colle Pardo rappresenta il pilastro di un nuovo modello di sviluppo dell’area dei Castelli Romani. E la salvaguardia dell’ambiente non è un elemento vincolistico ma un volano naturale di questo sistema».

 Marco Montini

È SUCCESSO OGGI...

Controlli della polizia all’Esquilino: scoperto un centro di riciclaggio di smartphone

Proseguono i controlli della Polizia di Stato nel quartiere Esquilino. Esercizi commerciali, B&B e affittacamere, sono le attività obiettivo delle verifiche messe in atto negli ultimi giorni dagli agenti del Commissariato Esquilino. Scoperto durante i controlli,...

Sabato al Museo di Roma l’opera lirica e la musica ungherese con Roma Tre...

Continuano le aperture straordinarie in orario serale del Museo di Roma Palazzo Braschi. Anche il prossimo sabato 29 luglio il museo che affaccia su Piazza Navona rimarrà aperto dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso...

Arriva il nuovo album di Nina Zilli: a settembre esce Modern Art

Venerdì 1 settembre esce MODERN ART, il nuovo album di studio di NINA ZILLI, un nuovo progetto discografico moderno, proprio come traspare dal titolo, che la cantautrice piacentina ama definire urbano/tropicale (è scritto tra Milano e la...

Minaccia turista con un coccio di bottiglia e la rapina: preso 25enne

Ha avvicinato una turista e l’ha minacciata con un coccio di bottiglia facendosi consegnare uno smartphone di ultima generazione. E’ accaduto ieri pomeriggio nei pressi della basilica di Santa Maria Maggiore. I Carabinieri della Stazione...
Foto archivio

Ladispoli, il sindaco firma l’ordinanza anti incendi

Il sindaco Alessandro Grando ha firmato l’ordinanza anti incendi per il periodo estivo. L’atto impone il divieto, in tutto il territorio comunale di Ladispoli, di tutte le azioni determinanti, anche solo potenzialmente, l’innesco di...