Pomezia, candidato di Polverini: intitolerò una piazza al duce

0
22

“Se eletto mi batterò per intitolare una piazza a Mussolini”. È recidivo Gianluca Caprasecca, il candidato al consiglio comunale di Pomezia della lista della Polverini “Città Nuove”. Caprasecca infatti, con un’intervista a “Il Tempo”, torna a fare apologia del fascismo dopo essere stato ammonito appena un paio di giorni fa dalla presidente della regione Lazio, in modo evidentemente non troppo convincente, per aver usato un'immagine del volto del Duce nei manifesti elettorali.

Duro il commento del consigliere regionale del Pd Tonino D'Annibale: "A questo punto si è superato ogni limite. Nel rispetto di migliaia di persone che hanno dato la vita per riportare l'Italia alla democrazia e alla pace, alla Polverini non resta che espellere questo scomodo e impresentabile candidato. Conto sulla sua sensibilità politica e istituzionale".