Falso allarme bomba al Palazzo di Giustizia

0
18

Due telefonate anonime, fatte questa mattina, poco prima delle 13, da una voce femminile che annunciava la presenza di tre bombe all'interno de Palazzo di Giustizia a Roma, avevano fatto scattare l'allarme. Gli accertamenti in Cassazione hanno tuttavia dato esito negativo.

Un cane anti-esplosivo portato dai carabinieri aveva segnalato la presenza di materiale sospetto nella cassettiera dove vengono riposte le borse degli avvocati. In una borsa sono state infatti rilevate dall'animale tracce di polvere da sparo. Ma le verifiche degli artificieri hanno escluso la presenza di esplosivo. Presenti sul posto carabinieri, polizia, vigili del fuoco e unità cinofile.

L'ingresso su piazza Cavour è stato chiuso temporaneamente, mentre è rimasto aperto quello sul lato destro del “Palazzaccio”.