Droga, blitz a Roma: 38 arresti

0
22

È scattata questa mattina a Roma una maxi operazione dei carabinieri del Ros contro un gruppo di narcotrafficanti che provvedevano all'approvvigionamento e alla distribuzione di grandi quantitativi di cocaina, marijuana e hashish.

Nel corso dell'operazione dei Ros denominata “Orfeo”, che ha coinvolto le zone di Roma Est e Roma Sud, sono state arrestate 38 persone e altre 43 risultano indagate. È stato inoltre eseguito un provvedimento di sequestro preventivo di beni mobili e immobili per un valore di circa cinque milioni di euro.

Secondo quanto appurato nel corso delle indagini, mensilmente venivano spacciati almeno 3 chilogrammi di cocaina, 25 chilogrammi di hashish e 15 chilogrammi di marijuana. Il gruppo di narcotrafficanti possedeva infatti due piantagioni di canapa indiana nella immediata periferia capitolina e all'interno di un agriturismo di proprietà di uno degli indagati e disponeva di una rete di magazzini e depositi dove gli stupefacenti venivano preparati e stoccati in attesa di essere immessi sul mercato.

I proventi del traffico venivano impiegati per pagare "vedette" appostate in luoghi strategici per segnalare i movimenti delle forze dell'ordine, per stipendiare gli affiliati, per aiutare i famigliari di esponenti del gruppo finiti in carcere.

Gli arrestati dovranno adesso rispondere, a vario titolo, delle accuse di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, tentato omicidio e sequestro di persona, con l'aggravante del metodo mafioso, in relazione ai numerosi fatti di sangue compiuti nell'ambito di una vera e propria guerra tra bande di trafficanti.