Ariccia, terminati i lavori sulle facciate di Palazzo Chigi

0
20

Palazzo Chigi torna a risplendere. Sono stati, infatti, terminati i lavori di restauro delle facciate, degli infissi e delle grate. L’intervento, finanziato dalla Provincia per un ammontare di 238mila euro, è consistito in una revisione puntuale di parte dell’intonaco, delle cornici e cornicioni con il restauro di eventuali zone degradate ed il ripristino di eventuali lacune con materiali della stessa natura degli esistenti. Le facciate sono state ritinteggiate mediante la realizzazione di una nuova coloritura a calce riproponendo la bicromia già esistente nel palazzo e cioè il “bianco travertino” e il “color dell'aria” caratteristico delle fabbriche della Roma settecentesca.

«Palazzo Chigi – afferma il sindaco Emilio Cianfanelli – e piazza di Corte sono il biglietto da visita di Ariccia, un monumento senza pari in Italia che va salvaguardato. Ma noi vogliamo anche arricchirlo. Infatti, dopo aver inaugurato nel 2009 il museo del Barocco Romano che consta, grazie a cospicue donazioni, di oltre 200 opere, abbiamo intenzione di aprire una sezione di arte contemporanea. Questo avverrà non appena si concluderanno i lavori di realizzazione dell’ascensore interno che permetterà di collegare la cosiddetta “altana” al resto del Palazzo secondo le norme per la sicurezza. La Regione ci ha finanziato questo intervento per un ammontare di complessivi di 350mila euro, c’è il progetto esecutivo e la gara è già stata aggiudicata».