Ordinanza antisquillo a rischio, i Comuni tremano

0
66

Ordinanza antilucciole a rischio. La Corte Costituzionale ha bocciato una parte del pacchetto sicurezza varato dal governo nel 2008, una proposta del ministro Maroni che attribuiva pieni poteri ai sindaci, che in questo modo hanno potuto usare tutti i mezzi necessari per arginare il fenomeno della prostituzione. La Consulta ha infatti bocciato la legge che si riferisce specificamente ai provvedimenti adottati dai sindaci in materia, in particolare per prevenire casi di estremo pericolo. Quando le ordinanze sono a termine, come nei casi dei comuni di Nettuno, Ardea e Pomezia, non ci sarebbe rischio di annullamento.

Il problema strettamente giuridico riguarderebbe comunque la sottile differenza tra i provvedimenti attuati prima e dopo il 2008. In precedenza le ordinanze potevano essere eseguite solo per situazioni contingenti, mentre la legge in vigore non specifica in modo adeguato il concetto di urgenza del provvedimento. Le Amministrazioni locali rischiano di veder compromesso il duro lavoro di prevenzione svolto negli ultimi anni, anche se bisognerà attendere in ogni caso il parere definitivo della prefettura. Non è da escludere un parere negativo da parte dei giudici costituzionali, che già hanno fornito indicazioni precise sulle incongruenze delle norme per i sindaci “sceriffi”. 

L'articolo completo nel giornale di oggi

È SUCCESSO OGGI...

Spacciava hashish e teneva in casa soldi falsi

É stato fermato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma EUR perché stava viaggiando lungo viale Marconi, a sera inoltrata, a bordo della sua auto a fari spenti. Alla vista dei militari, il conducente, un 27enne...
cerveteri Annalisa Belardinelli Alessio Pascucci

Cerveteri, Annalisa Belardinelli e Alessio Pascucci: il “faccia a faccia”

di ALBERTO SAVA L’astensionismo è in assoluto il primo partito a Cerveteri. E se le migliaia di elettori che si sono tenuti lontani dalle urne al primo turno decidessero di andare a votare? Un auspicio...

Investe una signora anziana con la macchina e scappa

Ieri alle 18:30 circa una signora anziana di ottant’anni è stata investita da una Renault Clio il cui conducente si è dato alla fuga senza fermarsi e prestare soccorso. Il fatto si è verificato a Roma...

Processo per rapina a Gigi D’Alessio: assolto il cantante

Con una sentenza di "non doversi procedere" si è concluso il processo che vedeva imputato il cantante Gigi D'Alessio accusato di rapina maturata a seguito di una lite avvenuta l'11 gennaio del 2007 all'Olgiata...

Sospetti fermati in macchina: a casa avevano cocaina, marijuana e hashish

19mila euro in contanti, 680 grammi di mannite, diverse dosi di hashish e di cocaina, 2 piante di marijuana alte circa 30 cm e diverso materiale per il confezionamento. Responsabili, due giovani incappati in...