Far West capitolino, terza sparatoria in pochi giorni

0
16

Sparatoria nella notte a Roma, in via degli Aromi, zona Pietralata. Una persona, presumibilmente albanese e in compagnia di un complice, ha sparato contro la finestra dell'appartamento al piano terra dove vive un albanese i 47 anni, già noto alle forze dell'ordine per precedenti di droga. Sono stati esplosi cinque colpi contro il vetro che è andato in frantumi e i proiettili si sono conficcati nella parete dell'abitazione, mentre l'uomo è rimasto illeso. L'episodio è avvenuto intorno alle 4 e sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di piazza Dante.

Altri due agguati contro uomini con precedenti per droga si sono verificati nei giorni precedenti in due diverse parti della città. Due sere fa la sparatoria a Ostia, quando  F.A., un ragazzo di 30 anni, ha aperto la porta di casa e si è visto puntare contro la canna di un pistola che ha sparato colpendolo alla testa. Solo qualche ora prima, la stessa sera un altro pregiudicato è rimasto vittima di un'aggressione. Due persone a bordo di uno scooter e con il volto coperto dai caschi hanno sparato tre colpi di pistola di piccolo calibro contro un romano di 47 anni che era bordo di una Smart in via Marco Fulvio Nobiliore. Infine è da ricollegare alla pista dello spaccio di droga anche l'omicidio dell'imprenditore Roberto Ceccarelli, freddato a colpi di pistola davanti al Teatro delle Vittorie in Prati qualche settimana fa e per il quale sono in carcere due persone.