Incendio al campo nomadi Barbuta

0
17

Un altro incendio si è sviluppato ieri mattina presso il campo nomadi “La Barbuta”, nel territorio di Roma che confina con quello di Ciampino. Una copiosa colonna di fumo si è alzata in piena rotta di decollo dei voli del confinante aeroporto, ben visibile dal centro cittadino e intralciando l'intenso traffico lungo il tratto limitrofo del Grande Raccordo Anulare.

«Tutto questo – sottolineano dal Comune di Ciampino – mentre sono in corso i lavori decisi dal Ministero degliInterni, dal Comune di Roma e dal commissario straordinario, nonostante la nostra opposizione. Ancora una volta sono stati messia rischio i voli del confinante aeroporto, chiuso immediatamente; ancora una volta è stata messa a rischiola sicurezza del raccordo anulare, che è stato interrotto al traffico nel tratto confinante con il campo; il centro di Ciampino, infine, è stato avvolto per ore da una copiosa nube di fumonera». Il Comune conferma la propria contrarietà alla posizione del campo nomadi, specificando di non aver ricevuto la documentazione necessaria dal Ministero degli Interni a 30 giorni dalla sentenza del Tar del Lazio

cinque