Da scuola pubblica a privata: è polemica

0
21

Una levata di scudi per bloccare una delibera municipale che affida l’ex scuola di via dei Tordia Torre Maura, periferia est della Capitale, a un istituto privato paritario. Questo lo scopo della petizione messa in atto dallo scorso lunedì dal Circolo Pd di Torre Maura e dal gruppo consiliare Democratico del Municipio VIII. «Il 12 marzo – spiega il circolo Pd di Torre Maura – la giunta di centrodestra ha approvato una delibera che dà in affidamento la scuola comunale di via dei Tordi ad un istituto paritario. Una risorsa pubblica sottratta ai cittadini che non sono stati coinvolti nella decisione».

Scelta che non è andata giù al Pd di Torre Maura che dallo scorso lunedì sta raccogliendo nella sua sede di via Giglioli delle firme a favore di una petizione: «Questa scuola – conclude il circolo della borgata romana – potrebbe invece ospitare un asilo e dare finalmente soluzione alle lunghe liste d’attesa che già lo scorso anno comprendevano 40 famiglie solo a Torre Maura e 250 nel Municipio VIII. Chiediamo al presidente Lorenzotti di rivedere questa decisione, di ascoltare la voce dei cittadini e di cogliere l’occasione di dare alle famiglie del nostro territorio un nuovo asilo nido, in un luogo dove tra l’altro potrebbe essere ospitato anche uno sportello distaccato del Municipio o un servizio del 118». Già con un modesto numero di sottoscrizioni la raccolta firme proseguirà dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19 presso il circolo del Pd Torre Maura di via Enricogiglioli, 74 o presso la Bottega delle Associazioni divia dei Colombi 163.

Mauro Cifelli