Torna la movida, torna l\’ordinanza anti-alcol

0
21

 

Se Torna la movida, dal primo aprile torna anche l’ordinanza anti-alcol. Ovviamente tra le polemiche per un’amministrazione comunale che deve farsi dettare l’agenda dal caso, o per essere più moderni, da un video pubblicato su Youtube.

E così questa mattina, dopo il vertice svolto in prefettura sulla sicurezza arriva l’annuncio ufficiale il presidente della commissione politiche sociali Giordano Tredicine: "Il sindaco Gianni Alemanno, al ritorno da Praga, firmera' l'ordinanza sulla movida che e' stata discussa questa mattina durante il vertice in Prefettura tra le forze dell'ordine".

Torneranno così i divieti e le limitazioni alla vendita e al consumo degli alcolici nelle piazze e nei luoghi più interessati dalla cosiddetta “movida” notturna. L’ordinanza, spiega ancora Tredicine "E' la stessa dell'anno scorso le differenze riguardano la richiesta di una maggiore presenza della Municipale e la scadenza, che sara' il 30 giugno e poi si rinnovera' per altri tre mesi".

Quindi divieti dalle 23 alla chiusura dei locali, divieti di portare le bevande all’aperto, divieti dalle 23 alle 6 di bere per strada e altri divieti nelle strade del centro storico indicate dall’ordinanza.

Intanto però la polemica si rivolge verso la polizia municipale e il suo capo, Angelo Giuliani, ha colto questa mattina l’occasione di un convegno per spiegare che “"Nessuno dei nostri vigili e' stato punito per l'episodio accaduto sabato notte a Campo de' Fiori, ma sono stati avviati degli accertamenti d'ufficio, che ritengo doverosi, per chiarire la dinamica dei fatti. Alcuni agenti erano in servizio a piazza Farnese e sono giunti sul posto pochi minuti dopo, dobbiamo capire se questo lieve ritardo abbia cambiato le cose, anche se l'azione violenta e' durata pochissimi minuti”.