Pomezia, dichiarata fallita la Di.Ma. costruzioni

0
116

 

Il tribunale di Roma ha ufficialmente dichiarato il fallimento della società Di.Ma. costruzioni Spa di Pomezia. La notizia è arrivata stamattina ai circa mille lavoratori attraverso la Fillea Cgil di Pomezia e Castelli. Oltre a queste mille famiglie che si ritrovano senza lavoro, la crisi della Di.Ma colpirà anche decine di piccole aziende della zona che lavorano nell’indotto dell’azienda pometina.

Questa le reazione della Fillea Cgil: “La 'leggerezza' ed il mancato senso di responsabilita' hanno portato al tracollo la ditta e lo stato di fallimento provochera' la chiusura di tante piccole imprese che della Di.Ma. costruzioni erano subappaltatrici. La ricaduta sul tessuto economico-sociale di Pomezia sara' devastante”.

Il sindacato ha poi offerto tutto il suo sostegno ai lavoratori e  “l'assistenza adeguata per il riconoscimento di tutti i loro diritti derivanti dal rapporto di lavoro subordinato. In ugual misura- conclude- ci stiamo adoperando nei confronti del curatore fallimentare, Andrea Maria Azzaro, per l'avvio delle procedure per la cassa integrazione guadagni straordinaria (cigs) e la contestuale apertura delle procedure per la mobilita”.

È SUCCESSO OGGI...

Travolto dalla metro: tragedia a Roma

Un uomo è deceduto perchè finito sotto un treno nei pressi della stazione Metro Barberini. Dalle 11.20, sul posto, tre squadre di vigili del fuoco con ausilio del carro sollevamenti. Al momento interrotta nei...
Sgombero Polizia Locale Roma

Roma, nuovo sgombero dei rifugiati accampati a piazza Indipendenza

Nuovo sgombero in corso per i rifugiati accampati in p.za Indipendena davanti allo stabile di via Curtatone sgomberato giorni fa dalle forze dell'ordine. Dopo il completamento, annunciato ieri sera dal Campidoglio, del censimento delle...

Campidoglio, al via piano anti-terrorismo

Rafforzamento dell’area pedonale di via del Corso, nel tratto che va da Piazza del Popolo a Largo Goldoni, con il posizionamento di fioriere e divieto d’accesso al Colle capitolino per ncc e taxi. Queste le principali misure...

Cerveteri, caso autovelox: assolti sindaco e assessori

Si chiude a Cerveteri il caso autovelox: con sentenza della Corte dei Conti è stata assolta la giunta comunale che il 21 maggio 2014 aveva affidato con delibera la gestione del rilevamento della velocità...

Uova contaminate, scoperto caso anche a Viterbo

Dopo i casi di Benevento e Sant'Anastasia poche ore fa, i carabinieri del Nas hanno sequestrato altri due allevamenti italiani. Il primo a Vetralla, in provincia di Viterbo, dove i sigilli sono stati apposti...