Carpineto, speleologo bloccato: soccorsi in corso

0
32

Sono da poco iniziate le operazioni di risalita per uno speleologo rimasto bloccato ieri pomeriggio all'interno della Grotta di Guardiani, nel comune di Carpineto Romano, a 50 metri di profondità.

L'uomo, un sessantenne di Trieste era stato colpito alle gambe dalla caduta di alcuni massi. Dopo aver trascorso l'intera notte nella grotta, assistito da personale medico, nelle prossime 4-5 ore potrà finalmente essere tirato fuori.

Sono sul posto le squadre del corpo nazionale soccorso alpino e speleologico che durante la notte hanno allargato le parti più strette della grotta per consentire le operazioni di risalita della barella.