Vivevano in baracche abusive sul Tevere: 5 arresti

0
34

 

I Carabinieri del servizio navale della compagnia di Ostia hanno condotto un'operazione nell'area demaniale a ridosso del fiume Tevere, individuando numerose costruzioni abusive.   

All'operazione hanno preso parte due motovedette dell'Arma in navigazione lungo la costa un'altra unità che si e' spinta all'interno, fino a giungere intorno alla zona di via della Martinica, all'interno della riserva naturale "Litorale Romano" dove i Carabinieri hanno individuato 5 baracche abusive, abitate da altrettanti cittadini romeni.

Gli stranieri senza fissa dimora, di eta' compresa tra i 40 e i 55 anni sono stati denunciati con l'accusa di invasione di terreni e deturpamento di bellezze naturali. I Carabinieri hanno poi avviato le procedure per far eseguire le operazioni di bonifica dell'area da parte degli enti locali preposti.