Ladispoli punta alla differenziata in tutto il comune

0
20

 

"L'amministrazione, di concerto con gli uffici preposti, sta lavorando alla stesura della documentazione per la nuova gara di appalto per il servizio di igiene urbana a Ladispoli. Entro due mesi provvederemo alla pubblicazione del bando sulla gazzetta europea". Cosi' il sindaco Crescenzo Paliotta ha annunciato l'evolversi dell'iter burocratico del nuovo affidamento che avra' delle caratteristiche innovative ed importanti. E che sara' discusso anche dal Consiglio comunale del 23 e 24 marzo che ha all'ordine del giorno l'approvazione delle linee guida per l'appalto.

   "I contenuti dell'appalto- ha detto Paliotta in una nota- puntano, oltre che al miglioramento del servizio, puntano all'estensione entro 15 mesi della raccolta differenziata porta a porta su tutto il territorio di Ladispoli ed alla creazione di tre centri comunali di raccolta localizzata in zone diverse della citta'. Stiamo seguendo la procedura del bando europeo, fondamentale per l'avvio del servizio di raccolta differenziata sara' il contributo della Provincia di Roma che sosterra' anche i costi per le opere di ristrutturazione dell'isola ecologica.

Conoscendo la sensibilita' del presidente Nicola Zingaretti verso il nostro territorio, siamo certi che la Provincia sara' al nostro fianco in questo progetto di riqualificazione ambientale". "Nella fase attuale- ha concluso Paliotta- il servizio di raccolta e smaltimento viene svolto da una azienda locale con un evidente miglioramento dello standard di tutte le attivita' di igiene urbana nella nostra citta'".