100mila di corsa: grande successo per la 17ma Maratona di Roma

0
24

Per la decima volta in diciassette edizioni la maratona di Roma parla Kenyota. Non solo per la vittoria maschile di Dixon Kiptolo Chumba, che si è imposto con il tempo di 2h08'44" (seguito peraltro da un etiope) ma anche per i due suoi connazionali piazzatisi al terzo e quarto posto della gara. Nella categoria donne terzo successo per l’etiope Firehiwot Dado Tufa. La 27enne ha chiuso in 2h 24' 13" la sua gara, anch’essa seguita da due connazionali. Per l’Italia quinto posto con un tempo di 2h29'14" per Rosalba Console del gruppo delle Fiamme Gialle.

Nella categoria dei disabili vince Giovanni Achenza in 1.h 19' 01"mentre l’ex pilota automobilistico Alex Zanardi ha chiuso al quarto posto. L’ultimo arrivato, nel suo piccolo si è migliorato: si chiama Bart Sobel, ha 65 anni è di New York, e già lo scorso era arrivato ultimo: quest’anno con 7h05'21 ha corso però mezz'ora in meno del 2010.

Sedicimila gli atleti iscritti alla gara competitiva e 85mila quelli che hanno corso la “non competitiva” di 4 Km per un totale di circa centomila partecipanti. Grandissimo successo per la corsa tra i monumenti più belli del mondo, e grande successo economico della manifestazione: quest’anno il giro di affari milionario ha toccato i 40 milioni di euro. (5web)