Lucus Feroniae il tesoro dimenticato

0
120

Li avevano strappati aitombaroli. Ora sette deitredici pannelli del bellis-simo monumento funerario raffigurante figure di gladiatorigiacciono abbandonati sottoalcuni teloni. Un vero  e proprio“tesoro” dimenticato, lasciatoad una sorte che non meritanel piccolo museo del sito archeologico del Lucus Feroniae, sulla via Tiberina. Un patrimonio di inestimabile valore dicui nessuno, Municipio compreso, sembra curarsi comedovrebbe. Il grande centro religioso risalente, si presume al V secolo d.C., e scoperto casualmente nel 1953 a Capena, a pochi chilometri dall’Autostrada, è abbandonato a sestesso: nessuna manutenzionené cura, solo erbacce e arbusti.

Un patrimonio nascosto quello del Lucus Feroniae,  dove i visitatori arrivano perché sannoche c’è: nemmeno un  cartellodegno ad indicarlo. Sul sito del Comune di Capena qualche accenno della sua presenza appare, poi la home page si lasciaandare a inaugurazioni varie. Del resto il museo non “incassa”,  l’ingresso è gratis e i visitatori che arrivano ad ammirare le opere, sono pochi. “Uno spreco” dice chi se ne intende,soprattutto  dopo la scopertanel 2007 del bellissimo monu-mento funerario decorato conbassorilievi di fattura incredibilmente accurata con i com-battimenti fra gladiatori.

E pensare che il gruppo  tutela patrimonio archeologico dellaGuardia di Finanza tre anni fa aveva fatto di tutto per recuperare il monumento funerario,finito in  mano ai soliti tombaroli. Tredici pezzi sotterratinelle campagne di Fiano Romano, uno dei più importanti ritrovamenti degli ultimi anni, qualunque grande museo delmondo e a ragione, li metterebbe in una posizione d'onore. Non per nulla, quando i pezzi del monumento vennero trovatici fu chi propose di portarli a Roma. Magari al museo nazionale romano di palazzo Massimo alle Terme.  Fu deciso peròdi lasciarli nel loro luogo originario nel piccolo museo del Lucus Feroniae, dove però hanno potuto montare solo sei diquei blocchi, gli altri sette furono messi da parte. E’ lì dal 2007 che senza infamia e senza lode sono rimasti. Dimenticati.

 

Adriana Aniballi

È SUCCESSO OGGI...

Siccità, sindaci del Lago in presidio fuori dal Campidoglio durante il vertice Acea

I sindaci del lago di Bracciano aspetteranno fuori dal Campidoglio, fasce tricolore indosso, l'esito dell'incontro convocato dalla sindaca Raggi con Acea e Regione Lazio questo pomeriggio per trovare una soluzione al problema acqua e...
Bimba morta cosenza

Tragico incidente vicino Roma: muoiono padre e figlio di soli 5 anni

Tragico scontro avvenuto lo scorso pomeriggio sulla 156 dei Monti Lepini, all'altezza del chilometro 18, nel territorio di Prossedi, al confine con Giuliano di Roma. A perdere la vita padre e figlio di 5 anni. Sul...

Carabinieri arrestano un disoccupato con un “carico” di droga

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Viterbo, nell’ambito delle strategie di contrasto al traffico di droga tracciate dal Comando Provinciale, hanno messo a segno un altro importante risultato, arrestando un italiano. Da giorni, i militari...

Scontro alla Pisana: traffico in tilt

Luceverde segnala dopo le 17 un incidente in via della Pisana fra Via dei Grimaldi e Via San Giovanni Eudes incidente all'altezza del civico 255. Da ricostruire la dinamica, si segnala traffico rallentato.
centro commerciale Roma nord

Tivoli, in via Empolitana sarà avviata la seconda fase dei lavori

Da domani, mercoledì 26 luglio, in via Empolitana sarà avviata la seconda fase dei lavori per il rifacimento della rete idrica e della sede stradale. Terminato il tratto iniziale, la seconda fase del cantiere riguarderà...