Tivoli Forma, Innocenti “ordina” le dimissioni del presidente

0
28

 

 

Continuano a tenere banco a Tivoli i ricambi dei CdA nelle società partecipate. Dopo l’ASA è la volta di ‘Tivoli Forma’, con la nomina lo scorso 18 febbraio del nuovo presidente Massimo Fioretti, seguita al defenestramento dell’ex Alessandro Veralli.

Una vicenda scivolosa che comincia a prendere corpo lo scorso 18 gennaio quando l’avvocato Gianni Innocenti, ex amministratore di Acque Albule al centro della cronaca per la sua nomina a consulente proprio di Tivoli Forma, richiama all’attenzione del sindaco Gallotti la situazione anomala venutasi a creare con la nomina a luglio di Alessandro Veralli.  

Nomina che risulterebbe incompatibile per il suo ruolo di direttore di Villad’Este e per via di una mancata autorizzazione totale a svolgere questo ruolo da parte del Ministero dei Beni Culturali.   

 

Mauro Cifelli

 

L'articolo completo nel giornale di oggi