Estorsione: due in manette a Ladispoli

0
82

 

Incastrati dalle "banconote civetta". Due malviventi avevano minacciato e costretto un 35enne italiano a consegnare loro ventimila euro. All’appuntamento per lo scambio, inizialmente fissato in una località di Ladispoli ed improvvisamente spostato in una diversa piazza del medesimo comune su richiesta degli estorsori, oltre alla vittima c'erano però anche i carabinieri, che avevano munito il denunciante di banconote civetta. I due uomini, di 50 e 60 anni, sono giunti poco dopo a bordo di un’autovettura: una volta ricevuto il denaro sono stati fermati dai militari ma sono riusciti ugualmente a fuggire e a rifugiarsi nell'abitazione di uno dei due,  dove però sono stati immediatamente bloccati e arrestati dai carabinieri, che hanno ritrovato la mazzetta civetta

 

È SUCCESSO OGGI...

Zingaretti a Guidonia Montecelio: “Costruiremo qui una Casa della Salute” 

Piastra di Pronto Soccorso, Casa della Salute, raddoppio della ferrovia e più chilometri per il trasporto su gomma. Non è la lista dei desideri ma fatti concreti che il presidente della Regione Lazio, Nicola...

Stazione Tiburtina: immigrato aggredisce brutalmente un commerciante

Ancora un’aggressione alle stazioni di Roma e questa volta a farne le spese un semplice commerciante. Era nel suo negozio, nella sua attività. Aveva aperto da poco tempo un bar di fronte la Stazione...

Campidoglio, cresce il turismo nella Capitale: +2,8% arrivi nei primi cinque mesi del 2017

Nei primi cinque mesi del 2017 Roma ha contato 5,4 milioni di arrivi e 13,5 milioni di presenze facendo registrare, rispetto allo stesso periodo del 2016, una crescita di circa il 2,8% negli arrivi e del 2,5%...
incidente gra

Terribile incidente, chiuso svincolo Civitavecchia e traffico in tilt

Autostrade per l'Italia comunica che, poco prima delle ore 10, è stato chiuso, sulla A12 Roma-Civitavecchia, il tratto compreso tra Civitavecchia Sud e Civitavecchia Nord in direzione nord, a causa di un incidente tra...

Rissa per un grappolo d’uva: uomo colpito al volto

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Trevi sono intervenuti a Roma, in via Leonina, dove hanno arrestato un cittadino senegalese di 21 anni per il reato di lesioni gravi. In particolare, il giovane è...