VIDEO/ Premio Valerio Verbano, per non dimenticare

0
91

Si è svolta nella mattinata di ieri, 23 febbraio, presso il Teatro Ambra Garbatella a Roma, la terza edizione del Premio Valerio Verbano, in presenza di Carla Verbano e dell’assessore provinciale al Lavoro e Formazione Massimiliano Smeriglio. 

La Provincia di Roma ha così rinnovato l'impegno a ricordare Valerio Verbano, studente romano ucciso il 22 febbraio del 1980 da un commando di cui ancora non si conoscono i nomi, organizzando la terza edizione del Premio, a cui partecipano ogni anno centinaia di ragazzi dei 5 Centri di Formazione Professionale della Provincia di Roma.

Il concorso è nato, infatti, con la doppia finalità di ricordare Valerio, assassinato a soli 19 anni per le sue indagini nel mondo dell’estrema destra romana, e di permettere ai giovani studenti dei centri provinciali di formazione di esprimere la propria creatività attraverso la produzione di cortometraggi e corti teatrali sui temi dell’impegno civile, delle difficoltà della crescita, delle tematiche adolescenziali.

“Questo premio assassini – ha dichiarato l’assessore Smeriglio – è un modo per noi di mantenere viva l’attenzione nei confronti di una vicenda, quella di Valerio Verbano, che a più di trent’anni dalla sua morte non ha ancora trovato colpevoli. Il silenzio, in questi come in molti altri casi degli anni di piombo, può essere il migliore alleato degli Abbiamo pensato che per rendere omaggio alla memoria di Valerio il modo migliore fosse quello di permettere a dei ragazzi di esprimersi attraverso i linguaggi a lui più cari, cioè quello dell’approfondimento, della creazione e della ricerca”.

I lavori presentati al concorso sono stati il prodotto di una collaborazione “creativa” tra gli studenti provenienti dai 5 CPFP, l’attrice Anna Foglietta che ha coordinato i testi teatrali, ed esperti di tecniche di ripresa, montaggio, recitazione che hanno affiancato i ragazzi durante le produzioni.

Il premio di miglior cortometraggio è andato ai ragazzi del CPFP di Cave che con “Domande e Libertà” hanno affrontato importanti quesiti sull’arte, il lavoro, il futuro e la libertà. Il CPFP di Marino si è, invece, aggiudicato il premio di Miglior corto teatrale con l’adattamento di un testo di Lagerkvist, "Lasciate vivere l'uomo", sui temi della giustizia e della responsabilità umana. Tutti gli studenti premiati hanno vinto un buono di mille euro da spendere per acquistare materiale multimediale didattico come dvd e cd.

Visualizza il video della premiazione

 

È SUCCESSO OGGI...

Frosinone, venerdì in scena la grande Orchestra sinfonica russa

Grande attesa, a Frosinone, per la serata-evento organizzata dal Comune in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e l’Ambasciata della Federazione Russa in Italia. Venerdì 18 agosto, alle 21, la rinnovata e suggestiva...

Fiumicino, borse di studio per diplomati e laureati: per le domande c’è tempo fino...

I diplomati e laureati nell’anno scolastico o accademico 2015-2016 residenti sul nostro territorio potranno presentare entro il 18 settembre la documentazione per ricevere una borsa di studio dall’importo variabile a seconda del numero delle richieste inoltrate. La domanda...
Allarme zanzara tigre nel Lazio: + 30% in questi giorni

Roma Capitale, zanzara tigre: braccio di ferro fra i disinfestatori e la giunta Raggi

Non si placa la bagarre, fra Comune di Roma Capitale e A.N.I.D., rispetto all’Ordinanza n. 62/2017 in tema di contrasto della zanzara tigre. Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha infatti respinto il ricorso...

Montanari: «Per tutto agosto pulizia grandi arterie stradali di Roma»

“Continuano per tutto il mese le operazioni di pulizia delle grandi arterie della Capitale iniziate lo scorso 6 agosto sulla via Laurentina. Fino a domani gli operatori di AMA lavoreranno su via Aurelia, poi...

Roma, movida sotto la lente dei carabinieri: arresti e multe salatissime

Non conosce sosta l’attività di prevenzione e controllo svolta dai Carabinieri di Roma nelle zone della cosiddetta Movida. Sono molti, infatti, i servizi orientati nelle zone maggiormente frequentate da chi - romani e turisti –...