Litiga e picchia la convivente incinta: arrestato

0
33

 

Primavalle: un uomo litiga con la convivente incinta dopo una discussione, inizia a picchiarla. La donna è stata ripetutamente presa a calci e non fermandosi l'aggressione, ha cercato aiuto temendo non solo per la sua incolumità ma anche per quella del bambino che portava in grembo.

All'ennesimo calcio la donna ha iniziato a gridare nella speranza che nonostante fosse notte e la strada deserta, qualcuno l'aiutasse. Le grida hanno attirato l'attenzione dei poliziotti di una Volante in servizio di pattugliamento che hanno accompagnato la donna in ospedale e fermato l'uomo. 

Questi all'arrivo dell'auto della Polizia, si è apparentemente calmato. L'uomo, un cittadino straniero in stato di ebbrezza, è stato portato dagli agenti in commissariato per accertamenti. Ma è proprio qui che l'uomo ha dato nuovi segni di squilibrio, quando ha iniziato a colpire i poliziotti presenti in commmissariato.

Dai controlli è emerso che il soggetto era già noto alle forze dell'ordine per varie denunce per lesione e rapina, sporte peraltro proprio dalla sua convivente. L'uomo è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.