Non decolla la \”Valle dei Latini\”, azzerato il Cda

0
159

 

Nanche il tempo di poter ricevere i primi finanziamenti. Questo il destino del cda della società di gestione della Valle dei Latini, nominato a marzo scorso dall'assemblea dei soci e da poco azzerato dopo la recente nomina del commissario dell'Arsial. Nessuno a dir la verità si era accorto della sua presenza.

La sua mission consisteva nella riqualificazione economica e ambientale della Valle del Sacco ma quel distretto agroenergetico annunciato dall'allora assessore Valentini nel 2007 è rimasto finora lettera morta All'inizio si parlava di coltivazione di girasoli per la produzione di biomasse ma i terreni individuati nell'area di Gavignano non avevano le giuste caratteristiche zootecniche. Si è provato così con i pioppi e il risultato sembra riuscito.

Oggi esistono centinaia di piante nell'area di tutela ma di riconversione energetica neanche l'ombra. Anche le più semplici operazioni di potatura sembrano ormai abbandonate. Il risultato è un buco nell'acqua, con alcun beneficio per allevatori e enti locali interessati. L'iniziativa di rilancio resta nelle mani private e a quello strumento del project financing fin troppo abusato in questo territorio. E i risultati non sempre premiano i cittadini.

A Colleferro ad esempio il comitato dei residenti della via Palianense ha intrapreso un'azione di lotta contro Regione e Comune per la realizzazione di un parco fotovoltaico a confine con la Selva di Paliano. «Mi auguro – ha detto l'ex presidente della Valle dei Latini Giuseppe Sardone – si possa rimettere mano in maniera seria a questo progetto. Credo che l'idea di un rilancio agroenergetico sia l'azione più giusta da intraprendere in questo territorio ma serve l'appoggio degli enti locali».

 

Carmine Seta

È SUCCESSO OGGI...

Con appena 56 milioni fra impianti compost e isole ecologiche già si parla di...

Sarà anche per l’approssimarsi della campagna elettorale per le regionali del prossimo anno, fatto sta che Nicola Zingaretti si è stancato di veder additato il Lazio fra le regioni più scassate d’Italia. Soprattutto per...

Verde, monitoraggio di 82mila alberi: controlli e tagli di quelli pericolosi

Partono oggi i lavori di monitoraggio, sorveglianza, custodia e pronto intervento h24 sulle alberature comunali. Più di 82mila alberi tra pini, platani, lecci e altri generi di “prima grandezza” (pari o superiori ai 20 metri) posizionati...

33 anni con Radio Rock: festa di compleanno a Villa Ada

Dal 1984 un “presidio” romano ispira - e sostiene - le giornate degli amanti della buona musica, seguendo il motto “Il mio dio è il rock'n'roll”. La frase è di Lou Reed, il presidio...

Corviale, arrestato rapinatore della farmacia di via Portuense

I Carabinieri della Stazione Roma Bravetta, con la collaborazione dei militari della Stazione Roma Villa Bonelli, hanno identificato e sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria il rapinatore che nel pomeriggio di lunedì scorso aveva...

“Finti” clienti derubano quelli “veri”: incredibile truffa a Roma

Si fingevano clienti all’interno di un negozio di scarpe sportive di via del Corso, per poi derubare i clienti veri, ma i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, durante i quotidiani...