Violenza sessuale a Villa Borghese: preso lo stupratore

0
25

 

Violentata in pieno giorno nel  cuore di Roma. E' accaduto oggi nel primo pomeriggio a una turista americana di 27 anni, stuprata nel parco di Villa Borghese. La ragazza era stata notata da un cittadino rumeno mentre faceva shopping in piazza della Repubblica. Con modi gentili e fare da bravo ragazzo l'uomo è riuscito a parlare con la ragazza, che gli ha confidato di cercare un posto dove dormire stanotte. 

I due si sarebbero quindi messi alla ricerca di un hotel per la giovane. Me qui è scattato l'inganno: l'uomo, sfruttando la fiducia della ragazza, l'ha condotta in una zona seminascosta di villa Borghese presso una cabina elettrica trasformata in una "stanza" e dopo averla minacciata e maltrattata, l'ha spogliata e violentata.

Dopo la violenza l'uomo ha fatto rivestire la giovane e l'ha costretta a comportarsi come se non fosse successo niente. Successivamente la ragazza è riuscita a liberarsi dell'uomo e a raggiungere il commissariato del Viminale, dove ha raccontato la vicenda. Il racconto fatto agli investigatori, grazie anche all'iuto di un interprete dell'ambasciata americana, ha permesso l'identificazione e il fermo dell'uomo, che si trova ora nel carcere di Regina Coeli. (5web)