Palestrina, calci e pugni a un operaio per 150 euro: preso

0
27

 

Preso a calci e pugni per 150 euro. E' accaduto oggi a Palestrina, dove i Carabinieri hanno arrestato un uomo di 33 anni disoccupato, L.C., residente nella cittadina prenestina.

L'uomo aveva rapinato un operaio romeno dopo averlo picchiato con calci e pugni, ed è poi scappato nel centro storico. La vittima della rapina ha immediatamente chiamato i Carabinieri che in breve tempo, grazie alle indicazioni dell'uomo, hanno individuato il malvivente nelle a passeggio nelle strade della cittadina.

Il romeno è stato quindi medicato all'ospedale di Palestrina. (5web)