Palestrina, calci e pugni a un operaio per 150 euro: preso

0
98

 

Preso a calci e pugni per 150 euro. E' accaduto oggi a Palestrina, dove i Carabinieri hanno arrestato un uomo di 33 anni disoccupato, L.C., residente nella cittadina prenestina.

L'uomo aveva rapinato un operaio romeno dopo averlo picchiato con calci e pugni, ed è poi scappato nel centro storico. La vittima della rapina ha immediatamente chiamato i Carabinieri che in breve tempo, grazie alle indicazioni dell'uomo, hanno individuato il malvivente nelle a passeggio nelle strade della cittadina.

Il romeno è stato quindi medicato all'ospedale di Palestrina. (5web)

È SUCCESSO OGGI...

Maccarese, al Castello Miramare tra sport e una serata senegalese

Mondofitness raddoppia. Oltre alla tradizionale location dello stadio Paolo Rosi il Villaggio più sportivo della Capitale sarà anche nello splendido scenario del Castello Miramare di Maccarese (via di Praia a Mare Maccarese), per accogliere...

Stalker recidivo: continua a perseguitare l’ex moglie e i familiari

  Non è stato sufficiente essere già stato arrestato nel 2012 per atti persecutori dagli stessi agenti della Polizia di Stato del commissariato di Albano Laziale. Un 41enne di Ariccia, ha continuato a perseguitare e minacciare la sua...

Arrotonda la pensione spacciando nel parco: fermato 66enne

Continuano i controlli della Polizia di Stato nella zona di Colli Aniene: gli agenti del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone, hanno arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un pregiudicato romano di...

Amalgama, grandi opere pubbliche: nuovi casi di corruzione

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno eseguito una nuova ordinanza, che dispone una misura cautelare e un sequestro preventivo di beni, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Roma...