Emergenza smog, quinto giorno di stop fascia verde

0
24

Roma come una camera a gas: sciopero e venerdì blocco della fascia verde per il quinto giorno consecutivo. "Lasciate a casa l'auto e prendete i mezzi pubblici e fate attenzione alle strade più inquinate” è il grido lanciato da Legambiente in questi giorni. E sul numero di oggi di "Cinque" , a pagina 6, ampio spazio al dopo sciopero e agli ulteriori disagi creati dalla chiusura anticipata della metro A.

Intanto ieri giornata di sciopero dei mezzi, che con il 50% di adesioni ha messo in ginocchio le due linee di metropolitana, la stazione Termini ma anche le fermate di molte linee da e per la periferia e gli info-point dell’Atac. Quanto all'inquinamento Legambiante, dopo i primi allarmi di inizio anno è tornata a snocciolare i dati di un inizio anno difficile.

"I giorni di superamento del valore limite giornaliero di 50 microgrammi di pm10 per metro cubo – spiega – continuano a crescere con ben 21 superamenti a Corso Francia su 39 giorni, insieme a largo Preneste e via Tiburtina con 20 superamenti ciascuna.

Complice anche una settimana di alta pressione e bel tempo l’inquinamento da smog e polveri sottili a Roma è alle stelle. La fascia verde cittadina resta chiusa anche oggi dalle 7.30 fino alle 20.30 ai veicoli più inquinanti: auto euro 0, euro1 e 2 e alle microcar. (5web)