Preso il killer di Corcolle

0
32

Era pronto a scappare, ma i Carabinieri del Nucleo investigativo di Frascati, dopo quattro giorni di indagini e ricerche, lo hanno trovato e arrestato a casa del padre, pronto a fuggire con una macchina presa a noleggio e i bagagli appena fatti. Finisce così l'apprensione dopo che il 36enne Enrico Lanoni, aveva ucciso un altro giovane, Carlo Ciufo, nelle strade di Corcolle, nell'hinterland romano di via Tiburtina.

L'uomo, pregiudicato già noto alle forze dell'ordine, aveva ucciso il 21enne Ciufo con alcuni colpi di pistola alla nuca e al torace, una vera esecuzione che non aveva risparmiato neanche il ferimento di un altro ragazzo che si trovava assieme alla vittima.

Il diverbio dal quale sarebbe poi nata la sparatoria mortale, secondo gli inquirenti, andrebbe ricondotto al mancato pagamento di somme legate al traffico di droga. A Roma e dintorni sembra essere in atto da qualche settimana una vera e propria guerra nell'ambito degli stupefacenti: dall'inizio dell'anno sono 5 i morti, tutti riconducibili ad ambienti del genere. (5web)