San Cesareo, scoperto distributore abusivo

0
47

Un distributore di benzina abusivo a San Cesareo veniva gestito da due coniugi rumeni. I Carabinieri di Palestrina li hanno denunciati a piede libero per ricettazione e sottrazione al pagamento dell’accisa sui prodotti energetici. L’impianto è stato scoperto dopo un periodo di indagini nell’ambito di una falegnameria in via della Signora.

I sospetti già da tempo si concentravano sulla zona, date le voci insistenti degli automobilisti locali ma anche dei benzinai della zona che da un lato erano venuti a sapere della misteriosa pompa dai prezzi vantaggiosi e dall’altro per la riduzione degli introiti avvertita da qualche tempo. La perquisizione effettuata dai carabinieri ha portato alla scoperta di 12 quintali di benzina conservati in quattro fusti, uno dei quali munito di un erogatore.

La benzina veniva venduta all’interno di contenitori da 5 e 25 litri venduti a prezzi assolutamente competitivi, ovvero 4 euro per 5 litri e 20 euro per 25 litri. I recipienti erano già riempiti e pronti per la vendita. (5web)