Tivoli, minaccia la ex e rapisce il figlio per convincerla a tornare da lui

0
198

 Lo aveva allontanato perché la considerava “un oggetto”.  Una relazione che aveva portato al concepimento di un bambino che per paura la donna aveva celato al suo ex compagno. Denunciato già in precedenza l’uomo, C.Z. 24enne romeno, era però ossessionato dalla bramosia di possedere quella donna, una 41enne residente a Tivoli Terme, e per questo ha cominciato una escalation di minacce, telefonate e appostamenti fuori della sua abitazione in piazza Massimo per diversi mesi che hanno raggiunto il culmine nella giornata del 19 ottobre quando l’uomo, dopo aver fatto irruzione con la forza nella casa della ex compagna, l’ha prima picchiata provando poi a rapire il bambino. Un rapimento disturbato dai vicini di casa della donna, anch’essi minacciati di morte, che ha portato C.Z. a riportare il bambino sotto il portone della mamma poche ore dopo. Allertati i carabinieri della compagnia di Tivoli, diretti dal capitano Emanuela Rocca, l’uomo è stato rintracciato nei pressi dell’abitazione della sua ex compagna e rinchiuso nel carcere di Rebibbia dove dovrà rispondere dell’accusa di stalking. 

 

                                                                                                                     Mauro Cifelli


È SUCCESSO OGGI...

3 milioni di euro in orologi e gioielli: smascherato il “tesoretto” della camorra

Non è sfuggito ai carabinieri nemmeno il "tesoretto" che la mala in affari a Roma nascondeva in locali e appartamenti nella sua disponibilità: la scorsa notte, dopo i 23 arresti e i beni per...
fucile

Infastidito dagli schiamazzi dei ragazzini, gli spara col fucile

Spara ad altezza d'uomo su un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 15 anni perché infastidito dai loro schiamazzi. Il gruppetto stava giocando in strada quando l'anziano, fuori di sè, ha imbracciato...

Ruba vestiti in un negozio sportivo e scappa

Gli agenti della polizia di Stato della Sezione Nibbio, in servizio di pattuglia con le moto, intervenuti ieri pomeriggio a Roma in via del Corso per la segnalazione di un furto, hanno arrestato un...

Aggredito durante una visita domiciliare: disavventura per un medico

La Fimmg Lazio denuncia l'ennesimo episodio di aggressione di un medico della continuità assistenziale avvenuto la scorsa notte nella zona di Fiano Romano, picchiato durante una visita domiciliare, fortunatamente in questo caso la presenza...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...