La lista di Schindler, Carlo Giuffré in scena al Piccolo Eliseo

L’attore nei panni dell’imprenditore tedesco che salvo 1200 ebrei. Sul palco fino al 30 marzo

0
234

Schindler’s List approda a teatro. Il romanzo di Thomas Keneally, basato sulla storia vera di Oskar Schindler e portato sul grande schermo da Steven Spielberg con straordinario successo (Oscar per miglior film e migliore regia), approda, fino al 30 marzo, al Piccolo Eliseo Patroni Griffi.

IL CAST – A 85 anni suonati Carlo Giuffré regala al pubblico una magistrale interpretazione dell’imprenditore tedesco in “La lista di Schindler“, spettacolo scritto e diretto da suo figlio, Francesco Giuffré. Con lui sul palco Marta Nuti (Emile Schindler), Pietro Faiella (Amon Goeth), Valerio Amoruso (Itzhak Stern) e Riccardo Francia (Uomo).

LA STORIA – Oskar Schindler era un imprenditore tedesco. Durante la seconda guerra mondiale riuscì a salvare 1200 ebrei dai campi di concentramento nazisti con la scusa di impiegarli come personale straordinario nella sua fabbrica, vista la necessità del maggiore sforzo produttivo richiesto dalla guerra.

LA TRAMA – Francesco Giuffré, responsabile, insieme con Ivan Russo, dell’adattamento teatrale, ne ricostruisce la storia attraverso un lungo flashback: un anziano Oskar Schindler incontra in sogno un nostalgico del Terzo Reich. Da lui interrogato, spiegherà cosa lo ha spinto a rischiare la sua azienda e la sua stessa vita per salvare altri uomini.

IL COMMENTO DEL REGISTA – “Portare a teatro la sua storia – ha spiegato il regista – è un’esigenza del racconto. Raccontare una storia che ricordi un periodo buio ma che possa dare testimonianza della speranza che l’uomo ha la capacità di ribellarsi alle mostruosità compiute dai suoi simili”.
Si tratta, secondo Francesco Giuffré, di “Storie ordinarie di uomini e donne che si intrecciano con la straordinaria storia di un uomo, che li salvò dalla follia di una ideologia. Una salvezza testimoniata dal ricordo e dall’esistenza oggi di uomini e donne, figli e figlie, che non sarebbero vivi senza la caparbietà di Oskar Schindler”.

 

Location: teatro Piccolo Eliseo Patroni Griffi
Data: dal 4 al 30 marzo 2014
Orario: mar, gio, ven ore 20.45; mer, dom ore 17.00; sab 15 marzo solo ore 16.30; sab 22 e 29 marzo ore 16.30 e 20.45; lun, mar 18 e 25 marzo riposo
Prezzo: da 11 a 20 euro
Indirizzo: via Nazionale 183, Roma
Info: +39 06.48872222

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]

È SUCCESSO OGGI...

acqua acea magliana

Emergenza siccità, tavolo tra Regione, Comune e Acea

"Chiamerò oggi stesso la Regione e Acea per convocare quanto prima un tavolo in Campidoglio per superare qualunque tipo di visione politica o di strumentalizzazione. Questo incontro tutti insieme è molto importante". Così la...

Incendio in un condominio a Prati: evacuato palazzo

Incendio al civico 90 di via Ennio Quirino Visconti, a Roma. A innescarlo un corto circuito nel quadro elettrico posto nella guardiola del portiere, dal quale si sono sviluppate fiamme che hanno avvolto solo...

Emergenza idrica, opposizioni chiedono audizione di Raggi e Acea in aula

La crisi idrica in corso e le prossime misure per affrontarla richiedono un'assunzione di responsabilità da parte della sindaca e dei vertici di Acea. Per questa ragione 10 consiglieri del Pd Fratelli d’Italia e il...

Roma, ecco la circolare per il superamento dei campi nomadi

Entra nel vivo il piano di superamento dei campi rom di Roma Capitale. Sono stati consegnati in questi giorni i primi documenti che "tutti i membri maggiorenni partecipanti in qualita' del progetto" dovranno sottoscrivere.   Questi...

I cittadini possono risparmiare l’acqua, ma Acea ha il dovere di trovare soluzioni

Di fronte all’emergenza idrica dovuta alla siccità cominciano a circolare i decaloghi per risparmiare l’acqua potabile. Pratica in sè buona e giusta che hanno da tempo adottato le popolazioni di molte aree del Mezzogiorno...