Fight Club – La prima regola: Palahniuk al teatro Trastevere

0
176

Segnalati dal New York Times e vincitori del primo Roma Fringe Festival, le Cattive Compagnie tornano in scena con lo spettacolo “Fight Club – La Prima Regola”, al Teatro Trastevere dal 4 al 23 marzo: un viaggio teatrale che fa rivivere l’immaginario ironico, onirico, grottesco e a tratti splatter di Chuck Palahniuk, spaziando dal film al romanzo originale.

IL CAST – Diego Migeni, Alessandro Di Somma, Cecilia Cinardi, Marco Zordan, Yaser Mohamed e Matteo Fasanella, diretti da Leonardo Buttaroni, portano sul palcoscenico il delirio letterario dell’autore tra continui cambi scena, ritmi sincopati e, al tempo stesso, intimi. Tutto per un viaggio visionario in cui a tenere le redini del gioco è sempre e solo “lui”, il protagonista senza nome (interpretato nella versione cinematografica da Edward Norton), con la sua evoluzione, il suo perdersi e ritrovarsi. Come un cicerone giudice del suo destino è lui a guidare lo spettatore nella sua mente e nella sua perdizione, per strappare i fili che lo legano al suo doppio e ricollegarsi alla vita di sempre.

CATTIVE COMPAGNIE – Giovane compagnia teatrale tutta italiana, Cattive Compagnie ha conquistato la platea newyorkese con il pluripremiato Horse Head (quasi 50 repliche nello stivale e 10 repliche nella Grande Mela), facendosi conoscere e apprezzare da pubblico, stampa e addetti ai lavori, tanto da spingere il Maestro Glauco Mauri a supportare l’attività artistica di Leonardo Buttaroni, Diego Migeni, Sebastiano Gavasso e Paolo Carbone nell’ambizioso progetto di curare la prima riduzione teatrale di un cult della letteratura e del cinema mondiale come quello di Palahniuk.

DOV’È LA VERITA? – Perché portare in scena testo così delirante come “Fight Club”? «Io e i miei Cattivi Compagni ce lo siamo chiesti tante volte – ha confessato il regista Leonardo Buttaroni – La ragione vera e propria è che… non c’è ragione: è stato un impulso, una sfida nata dalla completa ammirazione per il capolavoro di Palahniuk. Le difficoltà sono state tante, ma la mia certezza è che il teatro sia il miglior mezzo per fare apprezzare e toccare il delirio e la follia di questo autore». «Il mio obiettivo – ha spiegato – è che il pubblico, come è accaduto spesso a me, si chieda: “Chi dei due sta veramente sbagliando? La verità anche in questo caso è nel mezzo?”. Superfluo aggiungere altro. Signore e signori, benvenuti nel Fight Club».

 

Location: teatro Trastevere
Orario: 21.00; dom ore 18
Data: dal 4 al 23 marzo 2014
Prezzo: 12 euro
Indirizzo: via Jacopa de’ Settesoli 3, Roma
Info: +39 06.5814004

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]