Ricordati di essere felice, storie e viaggi di Gabriella Martinelli

L'album della cantautrice romana raccoglie dodici brani che vanno dal blues al soul, dal pop al rock. Il 23 maggio sarà al Contestaccio

0
498
gabriella-martinelli-in-un-labirinto-a-est

Una voce che ti cattura, che dondola dalle note più basse a quelle alte, che ti racconta una storia, con un modo unico di parlare, e che poi si apre a vere e profonde percussioni fino a scuotere le parti più interne dell’essere. E lei ti appare lì capelli rossi e ricci, un fisico esile ma con dentro tante emozioni da narrare, e quel rossetto rosso tra le mani con cui si scrive sulla pelle.

PRESENTAZIONE – Gabriella Martinelli presenta così il suo disco “Ricordati di essere felice” (etichetta “Toto Sound Records”, distribuzione “Discolandia”) a L’asino che vola, in compagnia di Giuseppe D’Ortona (cori e batteria), Edoardo Simeone (tastiere), Matteo Bottini (chitarre), Toto Giornelli (cori e basso). Una che alla maggior parte del pubblico è sconosciuta ma che sa attirare l’attenzione e che ti fa domandare come mai sia passata inosservata o quasi ai talent musicali come X-Factor e The Voice. Magari ora se Morgan e Noemi la vedessero resterebbero a bocca aperta, perché nel giro di due anni Gabriella ha saputo trovare la sua strada, e siamo sicuri che sul palco di Sanremo almeno un premio alla critica potrebbe strapparlo con merito.

L’ALBUM – Il titolo del suo album è già abbastanza indicativo: “Ricordati di essere felice”, storie nate nei caffè e in autostrada e viaggi tra mari del Sud e verso Est, leggende d’Aventino e personaggi d’autore, che si uniscono in musica e testi che scrive lei, perché prima di tutto è una cantautrice. Gabriella Martinelli racconta dei mari del suo Sud (la Puglia dove è cresciuta), di storie di donne e di nonne, fino a toccare l’incanto di Roma con San Pietro di notte e il cuore con un brano dedicato ai bambini del reparto di ematologia a cui devolve il ricavato del singolo pezzo. Dodici brani che spaziano dal blues al soul, dal pop al rock tutti supervisionati dal maestro Massimo Morini.

CURRICULUM – Nata a Roma nell’86, Gabriella Martinelli è una cresciuta a pane e musica. Suona la chitarra e canta fin da bambina, è diplomata al conservatorio e ha nel curriculum una serie di partecipazioni e bei successi in tanti premi musicali di spessore. Si fa notare anche quando nel 2012 si presenta a Milano sotto le sedi di radio nazionali e di case discografiche e, accompagnata da due musicisti, un microfono e un amplificatore, canta e viene intervistata da grandi emittenti. «Scrivo per comunicare» dice e a quanto pare le riesce bene, anche quando decide di interpretare le canzoni dei maestri Fossati e Bertoli.

SOGNI E FELICITÀ – È una che i sogni non li insegue, li va proprio a cercare: «Non avere paura di amare, di sognare, di sperare, di credere e lottare, di piangere, di pensare che si può». Insomma “Ricordati di essere felice”. Per chi vorrà ascoltarla dal vivo il 23 maggio sarà al Contestaccio di Roma.

IL CD – 1 – Riparti da te 2:28 2 – È tempo di cambiare 3:57 3 – In un labirinto ad est 3:50 4 – Davanti a te senza tempo 3:22 5 – Ricordati di essere felice 3:40 6 – Pensieri liberi 3:30 7 – Pirandello (Ragazza pirandelliana) 2:41 8 – Tra nuvole di cenere 3:49 9 – Forse un altro 3:18 10 – Un sorso di whiskey 3:00 11 – San Pietro di notte 3:19 12 – Buon selvaggio (Live in studio) 4:23. Prodotto da Toto Giornelli;  Testi e musica di Gabriella Martinelli; Musicisti, direzione artistica ed arrangiamenti: Toto Giornelli – basso e contrabbasso, Davide Piscopo – batteria, Matteo Bottini – chitarre e mandolini, Edoardo Simeone – pianoforte e tastiere, Duilio Ingrosso – sassofoni e flauti. Marco Sinopoli: arrangiamento e programmazione archi su “È tempo di cambiare”; Massimiliano Gagliardi: arrangiamento e direzione fiati su “Pirandello (Ragazza pirandelliana)”. Registrato, mixato e masterizzato da Marco Maracci presso TotoSound R.S. di Roma Official.

(Foto di Gabriella Martinelli – per gentile concessione)

È SUCCESSO OGGI...