Ornella Vanoni al teatro Sistina: poi è addio alla musica

0
52

“Meticci (Io mi fermo qui)” è il nome dell’ultimo album della storia di Ornella Vanoni: lo ha annunciato lei ufficialmente nei mesi scorsi e lunedì 3 marzo si esibirà al Teatro Sistina, nella tappa romana del tour conclusivo della sua carriera, dal nome “Un filo di trucco, un filo di tacco”. Brutta notizia per i fan della cantante milanese, da più di cinquant’anni attiva nella scena musicale tricolore e divenuta uno dei simboli del canto nazionale, in un comunicato che però farà registrare con ogni probabilità il sold out a ogni data. Ultima soddisfazione di un lungo e continuo successo internazionale.

LO SHOW – In quella capitolina, di data, la Vanoni canterà per gli spettatori i brani del suo nuovo disco, rilasciato a settembre 2013 dall’etichetta italiana Sony Music, addirittura il quarantaseiesimo della sua vita artistica. Spazio, ovviamente, anche ai grandi singoli che hanno rappresentato la carriera di una voce icona del cantautorato italiano e ai racconti intensi dell’artista stessa. Sul palco con lei una band di virtuosi musicisti. Per un’ultima serie di concerti, prima del silenzio.

LA CARRIERA – 46 dischi, 6 live cd, 6 Ep, più di 70 raccolte e 45 giri, 2 dvd e 4 album pubblicati per l’estero: questi gli impressionanti numeri della discografia di Ornella Vanoni, nata nel 1934 e apparsa per la prima volta sotto i riflettori che contano con l’Lp “Ornella Vanoni” nell’ormai lontano 1961. La lombarda, che nel curriculum presenta anche la pubblicazione nel 2011 di un’autobiografia e diverse ospitate in radio/tv e cinema, è nota anche per sodalizi artistici con artisti come Gino Paoli, Roberto Vecchioni, Franco Battiato, Mario Lavezzi (produttore del suo ultimo album), Ron e Renato Zero.

 

Location: Teatro Sistina
Orario: 21.00
Data: lunedì 3 marzo
Prezzo: da 33 a 79 euro
Indirizzo: via Sistina 129, Roma
Info: +39. 064200711 – frontoffice@ilsistina.it

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]