Rock In Roma, Avenged Sevenfold in concerto il 19 giugno

0
113

Gli Avenged Sevenfold suoneranno nella capitale il 19 giugno come ospiti internazionali del festival Postepay Rock in Roma. Sulla cresta dell’onda di un gigantesco successo mondiale, che li ha già confermati come headliner di quasi tutte le manifestazioni musicali in programma per la prossima estate, Matt Shadows e compagni porteranno anche a Roma il loro metalcore contaminato da hard rock e metal moderno. Sarà l’Ippodromo delle Capannelle ad ospitare il concerto del celebre quintetto statunitense, formatosi nel 1999 in California e divenuto col tempo uno dei gruppi più influenti e seguiti dell’era contemporanea. E sul web si è scatenato il tam tam dei fan della band, entusiasti dall’annuncio di stamattina del festival. Biglietti in vendita (prezzo 40.25 euro inclusa prevendita) a partire dalle ore 10 di giovedì 6 febbraio su livenation.it e ticketone.it, in esclusiva dalle 10 del giorno prima per gli scritti al sito livenation.it.

NUOVO ALBUM – Non ci saranno solo i grandi cavalli di battaglia come “Unholy confessions”, “Afterlife” e “Nightmare”: nella scaletta dello show di Roma i Sevenfold promuoveranno anche i pezzi dell’ultimo album “Hail to the king”, uscito lo scorso anno e per settimane in vetta alle classifiche di vendita di Stati Uniti e resto del mondo, nonostante alcune critiche stilistiche rivolte dal pubblico alla stessa band americana. I singoli “Hail to the king”, “Shepherd of fire” e “This means war” saranno gli estratti del disco a rientrare nell’elenco dei pezzi di un concerto che si preannuncia pirotecnico, come ogni esibizione dei recenti tour mondiali di Synyster Gates, Johnny Christ, Zacky Vengeance, Arin Ilejay e il già citato Shadows. “Hail to the king” è il settimo lavoro discografico degli Avenged Sevenfold, autori in carriera di sei album studio, un live disc/dvd e diversi milioni di copie vendute.

BIG IN PROGRAMMA – Il Postepay Rock in Roma ha già annunciato diversi grandi nomi della musica internazionale per l’edizione 2014, la sesta dell’iniziativa. Presenti nel cartellone Thirty Seconds To Mars (20 giugno, il giorno dopo gli Avenged Sevenfold), David Guetta (28 giugno), l’accoppiata Rob Zombie-Megadeth (26 giugno), Metallica ed Alice In Chains (1 luglio) e gli ultimi confermati Placebo (24 luglio). E gli annunci, come comunicato dall’organizzazione del festival, non sono affatto finiti.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL