“Fisico e politico”: 30 di successi di Luca Carboni all’Auditorium

Il cantautore bolognese simbolo degli anni '80 torna in concerto a Roma con una raccolta di successi e 3 inediti

0
197

Per capire chi è Luca Carboni per la generazione dei quarantenni, basta chiedere a uno di loro di canticchiare “Ci stiamo sbagliando ragazzi”. In numerosi lo sapranno fare, a riprova che per molti versi quella canzone è diventata l’anti  “Siamo solo noi”, ovvero l’inno generazionale di chi ha provato a vivere questa vita senza scappare. E, in fondo, Carboni rappresenta questo per la musica italiana: un eroe metropolitano, uno che affronta la vita con la sua faccia da bravo ragazzo e cerca di dare importanza alle piccole cose di tutti i giorni.

Dalle premesse di due album meravigliosi, nel cuore degli anni ’80 –  il primo “Intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film” (oscar perpetuo al miglior titolo per un album d’esordio) e il secondo “Forever” – è nata una carriera durata trent’anni, festeggiati proprio in queste settimane con il “Fisico & politico tour”, appena partito dopo l’anteprima del 20 dicembre al Paladozza di Bologna. Il 5 febbraio lo spettacolo, costruito sulla raccolta omonima, arriva a Roma, sala Santa Cecilia dell’Auditorium.

L’album, uscito lo scorso ottobre, è una riedizione dei suoi più grandi successi, riproposti in duetti inediti, insieme a 3 nuovi brani. Sono stati i suoi amici a decidere la tracklist:  Tiziano Ferro ha scelto “Persone Silenziose”, Biagio Antonacci “Primavera”, Miguel Bosè ha scelto “Inno Nazionale”. Ancora: Samuele Bersani “Gli autobus di notte”,  Battiato ha scelto “Silvia lo sai”, Alice “Farfallina” ed Elisa ha cantato in“Vieni a vivere con me”. Con Cesare Cremonini, Luca Carboni ha ricantato “Mare Mare” e con Jovanotti “Ci vuole un fisico bestiale”

Oltre a questi grandi successi, “Fisico & politico” contiene anche tre inediti: “C’è sempre una canzone”, scritta da Luciano Ligabue (inedita anche nel senso che  vede per la prima volta Luca Carboni nelle vesti di interprete di una canzone non scritta da lui); “Fisico & politico”, scritto e cantato con Fabri Fibra, e la ballata “Dimentica”. Sul palco dell’Auditorium, con Carboni, Antonello Giorgi alla batteria, Ignazio Orlando al basso, Mauro Patelli e Vince Pastano alle chitarre, Fulvio Ferrari alle tastiere.

 

Luca Carboni “Fisico & politico tour”

Mercoledì 05 febbraio 2014

Auditorium Parco della Musica

Sala Santa Cecilia, ore 21

Biglietti da 25 a 45 euro

Biglietteria 892982

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]

È SUCCESSO OGGI...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...