Gino Paoli e Danilo Rea all’Etruria Ecofestival 2013

0
67
 

Si chiama “Due come noi che…” ed è il nuovo progetto che vede duettare insieme uno dei più grandi interpreti della canzone d’autore italiana come Gino Paoli e uno dei più lirici e creativi pianisti di oggi come Danilo Rea.

Uno spettacolo unico basato sull’improvvisazione che prenderà il via sabato 10 agosto all’Etruria Eco Festival al  Parco della Legnara di Cerveteri. Ogni live sarà quindi diverso e irripetibile e la scaletta aperta spazierà tra i grandi classici nazionali e internazionali, gli indimenticabili successi di Paoli, e  incursioni nella canzone d’autore napoletana.

Le canzoni più amate di Gino, da “Averti addosso” a “Il cielo in una stanza”, da “Vivere ancora” a “Perduti” passando per “La gatta” e “Come si fa”, insieme a chicche dei cantautori genovesi, che per Gino sono gli amici di una vita: “Canzone dell’amore perduto” e “Bocca di rosa” (strumentale) di De André, “Il nostro concerto” di Umberto Bindi, “Vedrai Vedrai” di Tenco e “Se tu sapessi” di Bruno Lauzi. Nella scaletta live anche “Non andare via” traduzione italiana della meravigliosa “Ne me quitte pas” che proprio Jacques Brel chiese di tradurre a Paoli e “Albergo a ore”, il commovente brano di Herbert Pagani.

Gino Paoli e Danilo Rea rinnovano così sul palco il loro fortunato sodalizio artistico, già sperimentato con il progetto “Un incontro in Jazz” e la pubblicazione degli album “Milestones” e “Auditorium Recording Studio”.

INGRESSO  15 euro
Per maggiori informazioni su EtruriaEcoFestival:
www.etruriaecofestival.it