La magia del quartiere Coppedè in mostra alla Galleria Alberto Sordi

0
267

Era il 1916 quando, grazie al geniale architetto fiorentino Gino Coppedè, nelle vicinanze di piazza Buenos Aires, a Roma, sorse un bizzarro e suggestivo complesso di edifici. Diciotto palazzi e ventisette palazzine immersi in un’esplosione di decorazioni, tra festoni e putti, bassorilievi e mascheroni, draghi, mostri, torri e vetrate. Quella magica atmosfera di volumi, in equilibrio tra l’eleganza della Roma imperiale, la fantasia del Liberty e gli stili di Barocco e Art Decò, prese il nome di “quartiere Coppedè”.

A quasi un secolo di distanza Roma celebra queste originalissime architetture con la mostra fotografica “Quartiere Coppedè – un luogo fuori dal tempo nel cuore della Capitale” all’interno della cornice di Galleria Alberto Sordi, in Piazza Colonna. Dal 30 gennaio al 28 febbraio, nei totem degli spazi pubblici della Galleria, saranno esposte oltre trenta immagini di questa storica zona; due monitor manderanno, inoltre, in loop il teaser di un cortometraggio dedicato a quest’area e, insieme a testi scritti, visite guidate e al libro di Giovanna Pimpinella, “Il Fantastico Quartiere Coppedè”, contribuiranno a presentare e a descrivere questo mondo incantato incastonato nel panorama capitolino.

L’iniziativa, nata dal progetto “Voglia di Riemergere” di Dario Biello e dell’associazione culturale Cinema Giovane, ha come obiettivo principale la riscoperta e la diffusione dell’architettura del ‘900 spesso svalutata da una generazione che non conosce il reale valore di questi edifici, ponte senza tempo, sospeso tra passato e futuro. La Galleria Alberto Sordi è aperta tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 21.

 

Location: Galleria Alberto Sordi
Orario: tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 21
Data: dal 30 gennaio al 28 febbraio 2014
Prezzo: ingresso libero
Indirizzo: piazza Colonna, Roma
Info: +39 06.89767030

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]