Italmaker show: a Roma l’evento di robotica per piccoli inventori

0
750
Italmaker Show robotica

Tecnologia e robotica sbarcano a Roma per la prima edizione di Italmaker Show, innovativo evento dedicato alla formazione tecnologica applicata per bambini dai 6 ai 14 anni in programma giovedì 14 aprile presso la Facoltà di Economia dell’Università di Tor Vergata. Un’intera giornata di elettronica, robotica e informatica per centinaia di studenti delle scuole primarie e secondarie della capitale, ideata per diffondere conoscenza tecnologica in maniera creativa, istruttiva e produttiva tra le nuove generazioni.

L’evento, completamente gratuito, si articolerà dalle 9:30 fino alle 19 attraverso gare, laboratori, aree dimostrative, conferenze e talk, inoltre coinvolgerà anche le famiglie e i semplici appassionati con le ultimissime novità in fatto di robot umanoidi, droni e stampa 3d. Italmaker Show è promosso dall’Associazione Italmaker in collaborazione con l’Università di Tor Vergata e il Politecnico di Milano e con il patrocinio del Comune di Roma e della Regione Lazio.

Italmaker Show sarà un evento innovativo, divertente e creativo per i bambini dai 6 ai 14 anni con particolare interesse per la tecnologia applicata, la sperimentazione e il lavoro di gruppo. Oltre 200 studenti delle scuole primarie e secondarie di Roma e provincia parteciperanno a concorsi tecnologici a tema tramite l’utilizzo di linguaggi di programmazione informatica, come per “Code4Kids” che vedrà gareggiare progetti in linguaggio scratch 2.0 su temi sociali come cyber bullismo, ecologia e alimentazione.

I più piccoli si cimenteranno nella creazione di disegni digitali del cielo attraverso delle web app, non mancheranno laboratori tematici sull’elettronica creativa per giovani inventori, su droni, stampa 3d, domotica, realtà virtuale e robotica per ragazzi. Italmaker Show presenterà in anteprima nazionale due robot programmabili di ultima generazione, Alpha 1S e Jimu Robot, nuovissimi prodotti adatti ai bambini delle scuole primarie e secondarie per i corsi di coding e di robotica. Nel corso della giornata ci sarà spazio anche per aziende partner che presenteranno kit didattici pensati per le scuole e le famiglie, nonchè all’introduzione di progetti per la creazione di laboratori di fabbricazione creativa digitale (FabLab), anche itineranti, per la diffusione culturale della tecnologia.

Sensibilizzare i giovani all’utilizzo consapevole della tecnologia. Presentare alle scuole nuove strumentazioni per la didattica. Diffondere conoscenza tecnologica, iniziando proprio dai bambini delle scuole primarie e secondarie, i giovani del domani, coloro che si troveranno ad utilizzare gli strumenti tecnologici nel mondo del lavoro.

Sono questi gli obiettivi dell’Associazione Italmaker e del suo presidente, Emiliano Gatti: «Educare i più piccoli ad un uso consapevole della tecnologia significa dare loro la possibilità di crearsi un futuro migliore in virtù dell’avvento di professioni sempre nuove. Fino a qualche anno fa concetti come robotica, realtà virtuale, stampa 3D e droni sembravano pura fantascienza, oggi invece sono realtà e i più giovani approcciano già con tutto questo. I ragazzi oggi utilizzano istintivamente e quotidianamente strumenti tecnologici: giocano, comunicano, imparano e parlano usando il linguaggio digitale, la nostra mission è insegnare in modo divertente e creativo ad applicare la tecnologia alle loro conoscenze, imparare a collaborare in team sprigionando la propria creatività. La nostra accademia è come una palestra tecnologica, dove il bambino apprende nozioni e concetti informatici che applica per esempio a schede elettroniche, per animare la materia, far interagire robot, esplorare mondi virtuali, analizzare le meraviglie della natura o osservare l’universo».

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...