Roma parla inglese con Depeche Mode e Deep Purple

0
24
 

Questo weekend Roma parlerà inglese. Tra stasera e lunedì due colossi della musica britannica, conosciuti in tutto il mondo, faranno impazzire il pubblico capitolino con i loro più grandi successi, canzoni che ne hanno fatto la fortuna.

Oggi il sabato sera romano offre a tutti gli appassionati di rock, new wave ed elettronica il concerto dei Depeche Mode all’Olimpico: il trio inglese composto da Dave Gahan, Martin Gore ed Andy Fletcher, in cima alle classifiche di tutti i tempi con i suoi 100 milioni di copie vendute, sbarca nella capitale con il “Delta Machine Tour”, in promozione dell’omonimo nuovo album pubblicato a marzo, il 13° di una carriera gloriosa. I Depeche Mode sono in tour mondiale da più di due mesi e non si fermeranno fino ad inizio 2014.

Per gli amanti di sonorità più energiche, invece, il festival Postepay Rock In Roma propone per lunedì il concerto dei leggendari Deep Purple, icone dell’hard rock/heavy metal anni ‘70-’80: ad ospitare lo show della band di Hertford sarà l’Ippodromo delle Capannelle, che prenderà il via alle 21.45 e proporrà agli impazienti e numerosissimi fans i cavalli di battaglia estratti dai suoi diciannove album.

Ian Gillan e compagni, orfani da un anno dello scomparso tastierista Jon Lord, sono in tour mondiale per promuovere il loro ultimo disco “Now What?!”, rilasciato ad aprile. In apertura suoneranno i milanesi Margaret.

Marco Reda