Music Awards, lunedì al Centrale Live il meglio degli artisti italiani

0
22
 

Grande festa della musica italiana lunedì 3 giugno, quando al “Centrale Live”, presso il Foro Italico di Roma, andrà in scena la settima edizione dei Wind Music Awards, nota rassegna di spettacolo che premia ogni anno i migliori rappresentanti della scena artistica nazionale.

Tra pezzi di storia della canzone tricolore e nuove realtà emergenti, saranno in tanti a ricevere l’importante riconoscimento nella splendida cornice della capitale, di fronte a un pubblico caldissimo. Antonello Venditti, Francesco De Gregori, Eros Ramazzotti, Biagio Antonacci, Max Pezzali, Gianna Nannini, Mario Biondi, Max Gazzè, Fiorella Mannoia e Ligabue rappresentano non solo i cantanti premiati quest’anno, ma anche il vecchio che non muore mai, i portabandiera di un’epoca che continua a vivere (e vendere) anche nel presente.

Dall’altra parte, oltre ai già ben affermati Tiziano Ferro e Emma Marrone, spiccano i nomi di Malika Ayane, Chiara Galiazzo, Modà, Marco Mengoni, Club Dogo, Emis Killa e Fedez, volti di una nuova e giovane Italia, con tanta voglia di comunicare e scacciar via le critiche che dipingono il “Bel Paese” come una minestra riscaldata di musica.

Immancabili gli ospiti internazionali: a intrattenere gli spettatori tra una consegna e l’altra degli Awards saranno i Bastille, pop band inglese nata nel 2010 che ha spopolato ultimamente con il singolo “Pompeii”, il cantautore e pianista folk/jazz Jamie Cullem e il nuovo prodotto dell’X Factor inglese Olly Murs. A presentare l’evento saranno Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Spazio, inoltre, anche al “Wind Music Awards Next Generation”, iniziativa in favore degli artisti emergenti italiani: una giuria di qualità, insieme al pubblico votante sul web, selezionerà un cantante tra dieci candidati, che si esibirà sul palco del “Centrale“ e riceverà un premio.

Marco Reda