Music Awards, lunedì al Centrale Live il meglio degli artisti italiani

0
72
 

Grande festa della musica italiana lunedì 3 giugno, quando al “Centrale Live”, presso il Foro Italico di Roma, andrà in scena la settima edizione dei Wind Music Awards, nota rassegna di spettacolo che premia ogni anno i migliori rappresentanti della scena artistica nazionale.

Tra pezzi di storia della canzone tricolore e nuove realtà emergenti, saranno in tanti a ricevere l’importante riconoscimento nella splendida cornice della capitale, di fronte a un pubblico caldissimo. Antonello Venditti, Francesco De Gregori, Eros Ramazzotti, Biagio Antonacci, Max Pezzali, Gianna Nannini, Mario Biondi, Max Gazzè, Fiorella Mannoia e Ligabue rappresentano non solo i cantanti premiati quest’anno, ma anche il vecchio che non muore mai, i portabandiera di un’epoca che continua a vivere (e vendere) anche nel presente.

Dall’altra parte, oltre ai già ben affermati Tiziano Ferro e Emma Marrone, spiccano i nomi di Malika Ayane, Chiara Galiazzo, Modà, Marco Mengoni, Club Dogo, Emis Killa e Fedez, volti di una nuova e giovane Italia, con tanta voglia di comunicare e scacciar via le critiche che dipingono il “Bel Paese” come una minestra riscaldata di musica.

Immancabili gli ospiti internazionali: a intrattenere gli spettatori tra una consegna e l’altra degli Awards saranno i Bastille, pop band inglese nata nel 2010 che ha spopolato ultimamente con il singolo “Pompeii”, il cantautore e pianista folk/jazz Jamie Cullem e il nuovo prodotto dell’X Factor inglese Olly Murs. A presentare l’evento saranno Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Spazio, inoltre, anche al “Wind Music Awards Next Generation”, iniziativa in favore degli artisti emergenti italiani: una giuria di qualità, insieme al pubblico votante sul web, selezionerà un cantante tra dieci candidati, che si esibirà sul palco del “Centrale“ e riceverà un premio.

Marco Reda

È SUCCESSO OGGI...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...

Anguillara, esplosione in una villa: feriti e paura

Intorno alle 8.30, probabilmente per una fuga di gas, si e' verificata un'esplosione all'interno di una villetta ad Anguillara Sabazia, in via grotte di Castellana.   La deflagrazione e' avvenuta all'interno dell'appartamento al piano terra, dove...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...