Almodovar con \’\’Gli amanti passeggeri\’\’ torna alla commedia

0
46

Uscirà il 21 marzo ''Gli amanti passeggeri'' scritto e diretto da Pedro Almodovar e distribuito dalla Warner Bros Pictures Italia. Fanno parte del cast Antonio Banderas, Penelope Cruz, Paz Vega, Carmen Machi, Susi Sanchez, Pepa Charro e Nasse Saleh. Con ''Gli amanti passeggeri'' Pedro Almodovar torna alla commedia.

Nel film un gruppo di variopinti personaggi vive una situazione a rischio su un aereo diretto a Città del Messico. ''Ho un contatto diretto con la gente, cammino per Madrid e la gente mi ferma per raccontarmi le loro impressioni sui miei film – ha raccontato Almodovar oggi in conferenza stampa a Roma – con questo film li ho accontentati, cosa che volevo fare da tanto tempo, quello di far ridere la gente tornando alla commedia''. ''Non sono esperto di cosa accada negli aerei nei momenti di pericolo estremi, la mia intenzione nella sceneggiatura era riunire in un'unico spazio tanta gente che inevitabilmente dovesse interagire tra loro.

Il modo per combattere il timore di quello che sta accadendo e' parlare, comunicare, questo provoca comicità. Il pericolo – ha spiegato – puo' diventare uno stratagemma narrativo per far tornare la comunicazione tra persone in una societa' dove si parla sempre di meno tra noi in casa e magari si svela tutto in tv. Sull'aereo non c'e' la tv e la comunicazione tra i passeggeri è l'unico spettacolo''. ''I tempi della commedia non si possono imparare ne' insegnare, non esiste una tecnica speciale, li si possiede oppure no. I membri del numeroso cast del mio film li possiedono''.

E ancora: ''Non c'è voglia di sdrammatizzare i disastri aerei come quelli dell'11 settembre e neanche mi rifaccio ad altri, per esempio c'e' anche la serie Pan Am che non ho visto e mi dicono sia una serie divertente oppure film divertenti del passato come L'aereo più pazzo del mondo. La mia è una commedia dove muovendo i miei personaggi in uno spazio ristretto cerco di far divertire la gente''. Relativamente al nuovo Pontefice Almodovar ha aggiunto: ''Aspettiamo che inizi per giudicarlo. Non posso giudicarlo perche' non ho visto la sua prima uscita, però questo uomo ha un passato come lo abbiamo tutti.

Penso che sia un Papa della continuità e non è una cosa positiva. La grande sfida della Chiesa era quella di essere al passo con i tempi ma prima di Francesco non e' accaduto. Ma mi permetto di dare due consigli.

Il primo favore che chiedo e' che la donna deve avere accesso come l'uomo agli stessi diritti e le stesse funzioni, quindi parità tra sacerdoti e sacerdotesse. E poi scaccomatto al celibato dei preti, anche perche' scomparirebbe la macchia della chiesa degli abusi sessuali, con accesso dei sacerdoti e le sacerdotesse al matrimonio scomparirebbero le riserve sui rapporti considerati diversi, anche perche' i rapporti sono tra uomo e donna, donna e donna, uomo e uomo e tre tipi di rapporto e' meglio di uno''.