Lavia nella Trappola di Pirandello

0
108
 

Gabriele Lavia rileggere Pirandello in “La trappola”, in scena fino al 24 marzo all’Argentina.

Al centro il discorso interiore di un uomo che confessa intrappolato dalle forme sociali, dalla famiglia e addirittura dall’obbligo della riproduzione. Per il protagonista, infatti, le donne sono lo strumento che spinge l’uomo a riprodursi e a generare altri infelici: altri intrappolati. Anche lui è stato vittima del tranello: una donna sposata, con un marito sterile, l’ha sedotto, strappandogli una gravidanza per poi tornare dal suo amato.

Fabrizio è rimasto così da solo con il vecchio padre malato e paralizzato. Solo due colpi di pistola riusciranno a liberarlo dalle sue ossessioni.

È SUCCESSO OGGI...

Sergio Pirozzi

Sergio Pirozzi ringrazia la Meloni ma critica le divisioni nel centro destra

Eccolo il Pirozzi Sergio sindaco di Amatrice e del ‘fare’ che si presenta ad Atreju, la festa dei giovani della Meloni. E qui, dice «vi mando un messaggio: io sto qui da sindaco di...

Movida e sicurezza, sanzionati 42 buttafuori a Roma

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno avviato un monitoraggio delle persone addette ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi,...

Il vento sta cambiando e spinge alla deriva i 5stelle

Parafrasando il video ormai virale dove si vede la Raggi che in campagna elettorale dichiarava giuliva “il vento sta cambiando” mentre Roma affoga sotto un recente normalissimo acquazzone,il vento sta cambiando questa volta per...

Roma, truffava clienti con false polizze assicurative

Ex consulente finanziario truffava i clienti stipulando false polizze assicurative e intascando i soldi. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito il sequestro di beni immobili, per un...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...