Fictionfest, grandi cambiamenti

0
96

Grandi cambiamenti in vista per il Romafictionfest. Cambia praticamente tutto. Data autunnale invece del tradizionale mese di luglio. Anche la location non sarà più la stessa, si passa dal cinema Adriano che aveva ospitato le precedenti edizioni all’Auditorium Parco della Musica. A gestire l’evento non sarà più la Fondazione Rossellini, istituita dalla Regione Lazio e dalla Camera di Commercio. La Polverini ha messo in liquidazione “la Rossellini” e si è convenuto di affidare la gestione direttamente all’Apt (associazione produttori televisivi). Si è letto da più parti che quella del 2011 sarebbe stata una edizione più povera potendo contare “soltanto” su 3 milioni di euro, invece dei quasi 7 dello scorso anno, equamente divisi tra Regione Lazio e Camera di Commercio ed affidati direttamente ad Apt, ma quale strumento utilizzerà la Regione per affidare una cifra così importante ad un soggetto esterno all’amministrazione?

Per il momento nel Bilancio regionale non c’è traccia di questo finanziamento ed all’Apt non sanno dire quale sarà la forma utilizzata per l’erogazione. Ci auguriamo che la Giunta Polverini voglia garantire la massima trasparenza amministrativa, dopo aver fatto una condivisibile politica di contenimento dei costi nel settore dell’audiovisivo. Insomma la data stabilita per il Fictionfest è tra il 25 ed il 30 settembre, ma molto se non tutto sembra ancora in alto mare. Anche l’ipotetica nomina di Maurizio D’Amore alla carica di presidente pare avere continui stop and go, mentre solo Steve della Casa è certo della conferma come direttore artistico. Anche per i dipendenti della Fondazione non ci sono notizie ed in 13 attendono trepidanti di conoscere il proprio futuro. 

 Alessandro Cozza