Italia 150: riapre il Museo Centrale del Risorgimento

0
23

In occasione delle celebrazioni per il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia e della Festa della Repubblica, giovedì 2 giugnoriapre i battenti, all'interno del Vittoriano, il Museo Centrale del Risorgimento.

Rivoluzionato nell'allestimento e con un nuovo percorso che racconta passo passo la storia d'Italia dal periodo napoleonico alla prima guerra mondiale, l'edificio raccoglie testimonianze e curiosità relative al processo di unificazione del nostro Paese, dalla penna di Mazzini alla spada di Garibaldi, dai manoscritti di Cavour e ai volantini che D'Annunzio lanciò su Vienna nel 1918.

Il progetto scientifico del nuovo allestimento è stato curato da Marco Pizzo, vicedirettore del Museo Centrale del Risorgimento di Roma, mentre l'organizzazione generale e la sua realizzazione sono a cura di Comunicare Organizzando. Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18.30, il museo chiude il primo lunedì del mese. L'ingresso è gratuito.