Opera di Roma, riparte la stagione estiva

0
21

La nuova stagione estiva dell'Opera di Roma a Caracalla riparte puntando sull'eccezionale contesto archeologico e su grandi titoli come l’«Aida» di Verdi, diretta da Asher Fisch, che chiuderà il cartellone dal 2 agosto, la «Tosca» di Puccini, dal 21 luglio, sempre diretta da Fisch, il corrispettivo della danza «Il lago dei cigni» di Cajkovskij, diretto da Andrey Anikhanov, dal 7 luglio, e un «Gala Roberto Bolle and Friends» il 23 luglio.

Per l’inaugurazione, il 2 luglio, sarà allestito un concerto spettacolare dalla Fura dels Baus per la «Trilogia Romana (Pini, Feste, Fontane)» di Respighi con Charles Dutoit sul podio. Inoltre, il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e il vice presidente del Teatro, Bruno Vespa, hanno annunciato che «al di là delle passate polemiche» il maestro Riccardo Muti sta pensando a cinque opere, tutte verdiane, due per il prossimo anno («Macbeth» e «Attila») e tre per quello ancora successivo per la stagione lirica dell'Opera.